..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Bar Sport > Bar Sport

 
 
Thread Tools
Old 08-05-2008, 09:01   #1
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
Il Notiziario

Come da titolo... apro ufficialmente il notiziario....
Un thread dove poter postare (e commentare) le notizia quotidiane di tutti gli sport, escluso il calcio , dato che c'è una sezione apposta....notizie inerenti personaggio, eventi, cose strane.... spero sia seguito e abbia successo...

Prima della notizie semmai scrivete tra parentesi di che sport si tratta, non si sa mai...
__________________
Maio is offline  
Old 08-05-2008, 09:07   #2
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
INIZIO IO:

[RALLY]

"Loeb, tagliati barba e capelli"


PARIGI, 7 maggio 2008 – Barba incolta, capelli lunghi e disordinati. Look da ribelle un po' selvaggio, alla Chabal. Troppo per la Fia che vorrebbe fa cambiar stile a Sebastien Loeb, pluricampione del mondo di rally. Il motivo? Non rappresenta la virilità o quanto meno i valori del rally, secondo i canoni della massima istituzione automobilistica, travolta dallo scandalo a luci rosse di Mosley.
__________________
Maio is offline  
Old 08-05-2008, 21:29   #3
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[OLIMPIADI]

LHASA (Tibet), 8 maggio 2008 - Alle 9.16 ora locale, l'1.16 del mattino in Italia, la sommità dell'Everest è stata raggiunta dall'ultimo membro della spedizione olimpica, la tibetana Ciren Wangmu, che aveva ricevuto la fiaccola dallo studente pechinese Huang Chungui: la ragazza, scelta dagli organizzatori dei Giochi 2008, ha percorso gli ultimi metri senza l'ausilio della maschera a ossigeno. Dopo oltre una settimana di preparativi, alcuni tentativi andati a vuoto e un'ascesa finale dal campo-base più avanzato a 7.790 metri protrattasi per sei ore, la torcia olimpica, più volte contestata sulle strade del mondo, è infine arrivata ai 8848 m dell'Everest, la cima più elevata del mondo. Malgrado le violentissime raffiche di vento e una temperatura di -30°, provvidenziale per completare la mini-staffetta è stata la finestra apertasi all'improvviso nella bufera di neve che aveva finora spazzato la vetta dell'Everest, vanificando gli sforzi precedenti. La spedizione era composta da 22 tibetani e otto Han, l'etnia maggioritaria in Cina, più un rappresentante della minoranza Tujia.
__________________
Maio is offline  
Old 09-05-2008, 10:07   #4
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[OLIMPIADI]

Squadra di ciclismo australiana... un incubo che si ripete...

SYDNEY (Aus), 9 maggio 2008 - Un gruppo di 50 ciclisti australiani, fra cui la medaglia d'argento ai mondiali del 2006 Ben Kersten e altri atleti che si stanno preparando per Pechino, è rimasto vittima di un grave episodio, quando su una strada principale vicino all'aeroporto di Sydney un automobilista, dopo averli sorpassati, ha sterzato e frenato all'improvviso facendoli cadere. Più di 20 sono rimasti feriti, nessuno in modo grave. Poteva però finire in una strage. Li seguiva infatti un camion semirimorchio, che grazie alla prontezza dell'autista ha sbandato ed è riuscito a fermarsi, mancando per poco i ciclisti ancora a terra. L'auto pirata si è poi allontanata, ma qualcuno ha annotato la targa e la polizia ha già identificato sta interrogando il conducente .
Il gruppo comprendeva Kate Nichols, che nel 2005 era con la nazionale australiana in Germania, quando il gruppo fu investito da un'auto che uccise la promettente Amy Gillet ferendo gravemente altre quattro cicliste. Ieri la Nichols, che ha subito contusioni e abrasioni, tornava dalla sua prima importante corsa su strada dopo quell'incidente. Ben Kersten, che dovrebbe gareggiare nello sprint a Pechino, ha subito un colpo di frusta al collo e contusioni a un braccio, all'anca e a una caviglia. Fra gli altri atleti olimpici australiani nel gruppo Kevin Nichols, Graeme Brown, Matthew White, uno dei "Postini" di Armstrong, e Michelle Ferris, che era in testa al gruppo e si è scontrata con il retro dell'auto. I ciclisti assicurano che il gruppo percorreva la strada senza ostacolare il traffico, e che il conducente dell'auto ha agito intenzionalmente.
__________________
Maio is offline  
Old 11-05-2008, 18:55   #5
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[AUTOMOBILISMO GP2]


ISTANBUL, 11 maggio 2008 - Un grosso spavento per Bruno Senna, nipote di Ayrton, e robuste domande da porsi sull'organizzazione del circuito di Istanbul.

Durante la seconda gara del fine settimana di GP2, infatti, si è verificato un brutto incidente che ha visto convolto il pilota brasiliano, alla guida della vettura della iSport International. Nel corso dell'11° giro due cani sono entrati, non si sa come, sulla pista e uno di loro, mentre correva al centro di un rettilineo, è stato centrato in pieno dalla ruota anteriore destra dell'auto di Senna: monoposto schiantata, animale morto, e safety-car in pista per consentire il ripristino delle condizioni di sicurezza. Per il brasiliano paura e ritiro: era sesto dopo aver rimontato dal 15° posto al via, e al rientro ai box dopo la botta era chiaramente arrabbiatissimo. La corsa ha visto il successo di Romain Grosjean, con l'italiano Giorgio Pantano, vincitore della gara del sabato, al 4° posto. Ora il veneto è in vetta alla classifica generale con 24 punti, contro i 19 dello stesso Grosjean. Intanto si cercano i motivi di quello che è successo. Alcuni cani erano già stati visti ieri sera all'interno dei parcheggi che circondano la pista. Forse si sono intrufolati tra le recinzioni del modernissimo circuito costruito nella parte asiatica di Istanbul, al di fuori dell'area urbana.
__________________
Maio is offline  
Old 12-05-2008, 18:27   #6
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[OLIMPIADI]

Forse non centra tantissimo con lo sport in se, ma dato che tra poco ci saranno le olimpiadi la...

PECHINO (Cina), 12 maggio 2008 - I primi dati parlano di 107 morti e 900 persone sepolte vive, tra cui molti adolescenti di una scuola, anche se ormai secondo Xinhua, l'agenzia di stampa nazionale, adesso le vittime sarebbero almeno 7000. Tra l'altro una notevole fonte di preoccupazione sarebbe data dai pesanti danni subiti da 2 grosse fabbriche farmaceutiche che avrebbero disperso 80 tonnellate di ammoniaca pura nel terreno. Le circa 6000 persone che vivono nei dintorni delle fabbriche sono state evacuate. Questo sarebbe il primo bilancio, ancora del tutto parziale, del terremoto che c'è stato nellla notte, alle 14.28 ora locale, nella zona di Wenchuan, in Provincia Sichuan, a 146 km dalla capitale regionale Chengdu.
Secondo l'ufficio sismiologico dello Stato si parla di una scossa del valore di 7.6 nella scala Richter. I feriti sarebbero oltre 10mila e con l'arrivo della notte e' sempre più difficile fare arrivare aiuti, visto che sono andati distrutti anche tutti i centri di comunicazione. Colpita tutta la regione del Sichuan e la vicina Chongching, fino all'omonima capitale dove sono deceduti 4 bambini di una scuola, prime vittime accertate. Il Presidente cinese Hu Jintao ha chiesto al Paese di massimizzare gli sforzi per cercare di salvare il maggior numero di persone. Il Primo ministro Wen Jiabao è anche andato sul posto per essere vicino alla gente. Ma il terremoto si è sentito in tutto il Paese, da Shanghai a Pechino, a oltre 3000 chilometri di distanza dall'epicentro e, al Sud, fino alla capitale tailandese Bangkok.
Paura anche a Pechino, dove le scosse si sono sentite per una ventina di secondi, soprattutto nei piani alti dei grattacieli. "Venti secondi interminabili - dice un dirigente di una società italiana con sede nei nuovi palazzi di SOHO Shangdu - sono corso giù per le scale e i dipendenti della ditta mi hanno tutti seguito. Dopo pochi minuti la strada era piena di gente, anche dagli altri uffici e, per mezz'ora, tutti sono rimasti lì a vedere cosa stesse succedendo. Ma erano evidenti segnali di terremoto e c'è stata tanta paura". Nessun danno però nella Capitale, né per le vecchie costruzioni né per tutte le nuove strutture, comprese quelle olimpiche. Questi i primi dati ufficializzati dal Governo cinese. Le vittime, per ora, sembrano essere concentrate tutte nella zona dell'epicentro dove la scossa si è sentita per circa 3 minuti. Si temono altre scosse di assestamento che potrebbero far cadere palazzi lesionati dalla prima scossa. Ancora colpita una zona di grande presenza tibetana. Wenchuan è infatti un'area di circa 120mila abitanti tutti di origine tibetana e parte della Prefettura Autonoma Tibet-Qiang a circa 146 km a nord della capitale provinciale di Chengdu. Wenchuan è anche situata nel Parco Naturale Wolong dove c'è il centro di ricerca e di allevamento dei Panda giganti.
__________________
Maio is offline  
Old 12-05-2008, 21:23   #7
carlo86
Registered User
IGZ Adept
 
carlo86's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Location: Roma Roma Roma
Posts: 3,406
[TENNIS]

SMENTITA FIT
Nole italiano? Mai chiesto


In relazione a quanto affermato da alcuni organi di informazione, la Federazione Italiana Tennis smentisce di aver mai ricevuto una richiesta di nazionalizzazione da parte del giocatore serbo Novak Djokovic, vincitore del Singolare Maschile degli Internazionali BNL d’Italia 2008. La legge italiana che regola la cittadinanza è la legge 5 febbraio 1992 n. 91. L'articolo 9 di tale legge prevede che possa essere concessa la cittadinanza italiana, tra l'altro, allo straniero che risieda legalmente da almeno 10 anni nel territorio della Repubblica. Se pure avesse effettivamente presentato una richiesta in tal senso quando aveva 14 anni, Djokovic, che sta per compierne 21, sarebbe dunque ben lungi dall’aver maturato il diritto a essere italiano. Inoltre, poiché le regole ITF prevedono che i possessori di doppio passaporto non possano giocare in Coppa Davis per due diverse nazioni senza un intervallo di almeno tre anni, se pure Djokovic avesse all’epoca presentato una richiesta in tal senso, la FIT avrebbe potuto utilizzarlo in Nazionale soltanto quando avesse raggiunto l’età di 24 anni e a patto che nel frattempo non avesse rappresentato la Serbia in competizioni internazionali.
Nei pochi casi in cui le legge lo consentiva, la Federazione Italiana Tennis si è sempre adoperata per far diventare italiani dei tennisti extracomunitari, come la svizzera Romina Oprandi, che aveva un genitore italiano, e il croato Uros Vico, all’epoca già immigrato nel nostro Paese da 10 anni. come prescritto dalla legge.


mmm non so se mi farebbe piacere o meno, alla fine è un campione della serbia, perchè dovremmo "rubarglielo"?
non so se mi sono spiegato...
__________________
[SIZE=0.5]un tempo Luth, il Ministro del Commercio più Pheego© di Hammer...
Ora Aranir il niubbo!!
[/SIZE] BASSA e LARGA, quello che non desideri dall tua RAGAZZA lo avrai dalla tua AUTO
[11.38]Traianos: la faccia serve a poco, è come l'alettone per le macchine lente, non serve a un cazzo, il culo invece è un bel carburatore aggressivo. In effetti si potrebbe fare anche il paragone con una marmitta gagliarda. [11.40]Vesedro: le tette? [11.40]Traianos: sono un piacevole gadget, toh, l'autoradio con gli mp3, potresti non averlo ma averlo è carino

I love Chuck Norris
carlo86 is offline  
Old 12-05-2008, 21:52   #8
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
Be... però Djokovic italiano ce lo vedo bene... cosi magari da qualche lezione privata a Volandri.
__________________
Maio is offline  
Old 16-05-2008, 11:00   #9
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
Schumi, gara in incognito...Ma la Bild lo smaschera.

BERLINO, 15 maggio 2008 - Un grandissimo pilota, ma come agente segreto verrebbe licenziato a stretto giro di posta. Michael Schumacher, è di lui che si parla, si è iscritto sotto falso nome a una gara motociclistica in Germania. Peccato che la Bild l'abbia smascherato subito.
Il popolare quotidiano tedesco ha rivelato infatti che il sette volte iridato di F.1 parteciperà con uno pseudonimo alla sua prima gara motociclistica ufficiale, tempo permettendo. Schumi si è iscritto, sotto il nome di "Marcel Niederhausen" alla seconda prova dell'IDM, campionato Superbike tedesco, che si svolgerà sul circuito di Oschersleben, nei pressi di Magdeburgo, a cavallo di una moto da 180 cavalli e 160 kg di peso.
Il quotidiano scrive che Michael correrà per il team Holzhauer Racing, per il quale ha già testato le moto su diversi circuiti. L'ex ferrarista ha già presentato agli organizzatori il tesserino necessario per partecipare alle gare motociclistiche. La Bild pronostica per Schumi la possibilità di tagliare il traguardo tra i primi 15 dei 45 concorrenti, 10 dei quali professionisti. Ma il meteo prevede per venerdì è sabato, giornate di prove e qualifiche, tempo pessimo su tutta la Germania con tanta pioggia e Michael non intende salire in moto se piove. Il sole dovrebbe tornare per la gara di domenica. Vedremo se il signor Niederhausen si farà vivo...
__________________
Maio is offline  
Old 18-05-2008, 20:43   #10
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[Motociclismo]

Schumi... in superbike un po scarso.

OSCHERSLEBEN (Germania), 18 maggio 2008 - Un ventottesimo posto e una caduta. E' il bilancio dell'avventura di Michael Schumacher nel secondo appuntamento della Superbike tedesca, andato in scena nel fine settimana sul circuito di Oschersleben.

Il sette volte iridato di F.1, che era in sella a una Honda CBR 1000 RR gommata Pirelli del team Holzhauer Racing, ha concluso Gara 1 piazzandosi a un giro dal compagno di squadra Martin Bauer, che difende il titolo e ha vinto la corsa. In Gara 2 Bauer ha vinto di nuovo mentre l'ex-ferrarista si è ritirato dopo 10 giri.

Il suo ko è arrivato a metà gara, quando è andato a finire sulla ghiaia di una via di fuga, restando però illeso nella caduta. "La gara è stata molto diversa dalle qualifiche - ha detto Schumacher - è stata molto più impegnativa. La caduta ha causato solo qualche danno alla moto e degli scatti per il fotografo che era sul posto".


Schumi non farti male... che poi non collaudi bene le Ferrari....
__________________
Maio is offline  
Old 20-05-2008, 18:35   #11
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[ATLETICA]

Un giavellotto lo colpisce, lui continua a fotografare

È accaduto durante un torneo studentesco: infilzato ad una gamba, per fortuna senza conseguenze a tendini o legamenti, un fotografo scatta le immagini al proprio arto ferito.

NEW YORK, 20 maggio 2008 - Ryan McGeeney, il fotografo, colpito a una gamba, ha mantenuto la calma e con grande professionalità ha continuato a fare il suo lavoro scattando immagini al proprio arto ferito.
È accaduto durante un torneo studentesco di atletica nello Utah, Stati Uniti. Mentre i medici gli prestavano soccorso, il fotografo Ryan McGeeney continuava a fotografare la sua gamba prima di essere trasportato in ospedale dove gli è stato estratto il giavellotto. Per il fotografo 13 punti di sutura, nessuna particolare lesione a tendini e legamenti, ma un servizio fotografico di grande effetto.
Incidente raro, ma non rarissimo. A parte Sdiri, lo stesso incidente, ma con conseguenze meno gravi, era capitato a Roman Sberle, campione olimpico di decathlon ad Atene, colpito alla spalla da un giavellotto durante una gara in Sudafrica. Ma la disavventura non riguarda solo gli atleti: in Brasile, nel 2006, anche una giudice d'atletica, Lia Mara Lourenco, fu colpita al piede da un giavellotto.
__________________
Maio is offline  
Old 20-05-2008, 21:25   #12
Kharis2
Registered User
IGZ Master
 
Kharis2's Avatar
 
Join Date: Apr 2005
Posts: 4,898
Ma questo è un pazzo! 0_o

I avrei iniziao a urlare come un deficiente e mandato a caga chi ha tirato il giavellotto lool
__________________
Thorg ScudoPossente
Baraz dell'armata di Kard Dorgast
del Clan ForgiaRovente

Kharis2 is offline  
Old 21-05-2008, 11:11   #13
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[NUOTO]

Drymonakos positivo agli steroidi: "Mi ritiro"

ATENE, 21 maggio 2008 - Non è stato controllato durante una competizione specifica, ma in modo estemporaneo, per iniziativa del Consiglio nazionale antidoping greco. Il risultato è stato comunque clamoroso: Ioannis Drymonakos, 24 anni, detentore del record europeo dei 200 farfalla (1'54"16) e candidato a dire la sua alle Olimpiadi di Pechino (è il numero 2 della specialità stando al ranking Fina), è risultato positivo alle analisi sull'assunzione di steroidi. Lo ha annunciato il suo avvocato, che ha anche prefigurato decisioni drastiche: "L'atleta si ritira dall'attività agonistica e difenderà la sua onorabilità in tutte le sedi". La formula usata dall'avvocato Stavros Mavrommatis non è proprio di quelle che contestano a priori l'esito delle analisi: "Drymonakos non ha mai assunto consapevolmente sostanze proibite". Ora comunque il campione greco, che ha anche all'attivo un bronzo mondiale nei 400 misti, è emozionalmente provato: "Non andrà a Pechino - conclude l'avvocato - e sta pansando a un abbandono definitivo del nuoto".
__________________
Maio is offline  
Old 28-05-2008, 18:38   #14
Maio
Moderatore di Bar sport
Moderatore di Fantacalcio
IGZ Master
 
Maio's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: Parma
Posts: 5,786
[VELA]

Soldini trionfa a Boston

28 maggio 2008 - Giovanni Soldini e Telecom Italia trionfano sull’Atlantico: alle 7.11' ora locale (le 13.11' in Italia) il navigatore italiano ha tagliato la linea di arrivo di Marblehead (a nord di Boston, Massachussets, USA) aggiudicandosi la transatlantica in solitario The Artemis Transat. Il navigatore milanese ha impiegato 16 giorni 22h 11' 27" per percorrere, sempre al comando della flotta fin da poche ore dopo il via, le quasi 3000 miglia (2955 sulla carta lungo la rotta più breve) del percorso. Soldini, assieme ad altri 10 concorrenti, aveva preso il via da Plymouth (Gran Bretagna) domenica 11 maggio. Al momento dell’arrivo al largo di Marblehead le condizioni del mare erano buone. Il primo pasto da vincitore? "Una schifezza vera. Lo si può dire. Ho avuto la sfortuna di arrivare troppo presto la mattina e qui in America c’erano aperti solo dei fast food. Vuole dire che mi rifarò, nei prossimi giorni". Giovanni Soldini è "cotto", da quasi 3000 miglia di Atlantico. "Cosa mi è mancato? Forse il sonno, il mio sacco a pelo l’ho rinnovato solo un paio di giorni fa, quando ho avuto una situazione favorevole (vento al traverso) e mi sono potuto accucciare per quattro ore" anche se si svegliava a intervalli regolari, per controllare che tutto andasse bene. Il momento più duro? "All’inizio non sapevo cosa fare, andare a Nord deciso una volta uscito dalla Manica o stare più vicino alla flotta. Sono stati due giorni in cui mi sono contorto le budella, alla fine ho fatto una scelta meno netta sono stato più a Nord degli altri, a volte questa tattica non paga, ma in questo caso non è stato così. Certo mi resta la curiosità…". Quale, con quanto distacco avrebbe vinto? "No uno studio scientifico, mio". In questa frase c’è molto della filosofia di Giovanni. Dove vedreste meglio un leone: in una riserva a farsi fotografare dai turisti o libero nella savana? Il suo ambiente è l’acqua e quella salata particolarmente. Ci sta da anni, ma nell’ultimo è tornato a vincere come non mai, prima il successo in coppia con D’Alì nella Transat Jacques Vabre adesso quello nella terribile Ostar
__________________
Maio is offline  
Old 29-05-2008, 08:49   #15
Taramir Cadarn
Registered User
IGZ Master
 
Taramir Cadarn's Avatar
 
Join Date: Mar 2003
Location: unibs
Posts: 4,343
[Basket]

Esattamente 4 anni fa Alphonso Ford giocò la sua ultima partita ufficiale, con la maglia della Scavolini Pesaro, contro Siena.

Ciao Fonzie.

*
__________________
"Felching" abbasso la voce, sono calma adesso. "Felching è quando un uomo ti incula senza preservativo. Sborra, e poi ti pianta la booca sul culo e succhia fuori il suo sperma caldo, più eventuali lubrificanti o feci presenti. Questo è il felching. Può anche" aggiungo "includere baciarsi per passarsi in bocca lo sperma e la materia fecale."
Silenzio.
Dammi controllo. Dammi calma. Dammi ritegno.
Flash.


Chuck Palahniuk - Invisible Monsters
Taramir Cadarn is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 22:22.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari