..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Other Dimensions > The Abyss of X Generation

 
 
Thread Tools
Old 09-02-2004, 20:53   #1
Loll3nz0
Registered User
IGZ Expert
 
Loll3nz0's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Velletri (Rm)
Posts: 2,679
vi siete mai chiesti..

Cosa ci spinge a vivere?
Cosa ogni giorno può darci la forza di alzarci dal letto e vivere la nostra realtà,forse per una mamma il sorriso dei figli o sentire il respiro del padre la mattina quando si sveglia,forse tutto ciò può valere qualcosa,o forse no.
Cosa succederebbe se un giorno,anzi in un maturare di giorni tutto ciò in cui credevate,che vi rendeva felici,che vi faceva dire:"cazzo sono felice di essere qui" si spegnesse?
La vita forse è una serie ciclica di privazioni che una persona subisce fino all'essere privati della vita stessa.
Il potere dell'amore può tenere una persona viva,ti fa dire :"caspita io vivo per lei/lui,finchè saprò che lei/lui ci sarà sarò felice di essere vivo" oppure l'amicizia: il sapere che ci sarà sempre qualcuno da abbracciare o con cui parlare se siete nei guai.
Ma cosa succederebbe se un giorno vi accorgeste che la vostra donna/uomo si rivelasse lontana/o fisicamente chilometri e chilometri da voi?La voce della mia ragazza non mi tiene più in vita.
Ma cosa succederebbe se un giorno vi accorgeste che i vostri amici non sono in realtà amici,e quelli che lo sono veramente sono troppo lontani da voi?Ho capito che per i miei finti amici io servo solo per qualche canna,o per fare i buffoni.
Ho capito una cosa,e forse voi l'avete già capita o meglio la capirete, la felicità è una cosa stupenda,io mi logoro dentro,sono solo,triste,ho perso interesse negli studi,nei miei hobby,in ultima online (era per rendere l'idea),i miei amici sono lontani e la mia ragazza chissà cosa fa ora...ora sò perchè vivo,vivo perchè non ho mai pensato a un'alternativa,cosa mi trattiene in vita?
La paura di rendere triste chi ancora tiene a me,ma oggi a cena pensavo una cosa :"chi veramente tiene a me capirà".

Perchè scrivo qui?Perchè scrivo a voi?
Qualcuno mi disse un giorno che a un estraneo si riesce a parlare di cose di cui non si riuscirebbe a parlare a nessun altro,io parlo a voi,o forse a me stesso ma penso che non avrà più importanza
__________________

i'm on the outside
i'm looking in
i can see through you
see your true colors
inside you're ugly
ugly like me
i can see through you
see to the real you


un tempo:"Il balordo amante del LK



Loll3nz0 is offline  
Old 09-02-2004, 21:35   #2
Soleste_Wildwind
Registered User
IGZ Journeyman
 
Soleste_Wildwind's Avatar
 
Join Date: Sep 2002
Location: fra le fronde dei salici..
Posts: 1,944
Ti posso dire la mia...
Io credevo di essere una persona abbastanza infelice...il ragazzo che amavo più di ogni altra cosa non mi vedeva nemmeno ( e Dio...non mi sono mai tremate tanto le ginocchia come quando lo incrociavo e si fermava a parlare con me..), la scuola..beh,andava bene ma che dire..non ero ne' la migliore ne' la peggiore...e non riuscivo a capire cosa sarei voluta diventare da grande,mi sentivo una barca alla deriva insomma. Non ero bellissima,(nemmeno bruttissima) ma mi sentivo il peggior cesso del Paese,quasi mi vergognavo ad uscire di casa...le mie amiche tutto sommato erano un tantino troppo opportuniste...poi..
Poi,come ho già scritto da qualche parte,una sera d'estate mi sono vista morire mio fratello davanti agli cohhi,aveva solo 15 anni.
La mattina dopo mi svegliai,e con una lucidità che veramente mi fece una male terribile mi resi conto che fino alla sera prima io ERO una persona felice.Lo ero..ma non me ne rendevo conto.
Avevo un milione di altri motivi per essere felice,ma vedevo solo una sacco di cose che mi rendevano infelice...poi la vita ha deciso di aprirmi gli occhi per un attimo (per sempre,a dire il vero..) perchè in realtà ciò che veramente può annientarci è ciò che non potremmo mai riparare.

cerca di trovare ciò che per te può avere un valore,seppur piccolo piccolo...guardati dentro,e cerca di trovare l'amore per te stesso...sembra una stronzata,ma è una cosa difficile, fallo.Ciò per cui vivi sei tu,tu con i tuoi pregi e tutti i miliardi di difetti che riuscirai a trovarti,tu con le tue manìe,le paure..e quel sogno che hai nascosto dentro,magari non lo vedi..ma ognuno di noi ne ha uno.cercalo,lo troverai...e non ti spazientire,ci vuole tempo...siamo creature complesse.
Nessuno di noi è inutile,insignificante.Non fare l'errore di convincerti di questo.
E lascia che il tempo ti aiuti.
Spero di averti dato un piccolo aiuto anche io,un gesto magari inutile,per comunicarti che siamo soli..ma in fondo in fondo non lo siamo.
buona fortuna di cuore.
__________________
[url=http://tektek.org/avatar/2144502][img][url=http://img.tektek.org/av/d22/8/tek_070722055250.png][/img]
Soleste_Wildwind is offline  
Old 09-02-2004, 21:54   #3
Falciatore
Registered User
IGZ Master
 
Falciatore's Avatar
 
Join Date: Mar 2003
Location: Regno dell'Utopia
Posts: 5,699
Vorrei aiutarti, vorrei dirti che la vita è bella, di continuare a sperare in qlc di migliore, che il sorriso di una persona che tu rendi felice vivendo vale miglioni di sacrifici, ma non ti servirà a niente. Non so se è un esperienza comune a tutti, so solo che se non fosse per l'amore che mi lega a una persona io forse non sarei più qui... Hai ragione, viviamo spesso perchè alternativa sicura non c'è, e per morire c'è sempre tempo... Viviamo per curiosità, speranzosi che le nostre tristi certezze pessimistiche vengano smentite da qlc. Poi arriva un giorno e non ci pensi, vivi felice, quel sorriso che ti costava così tanto fare alle persone che ti guardavnao diventa naturale, ti senti realizzato anche quando magari non sei niente, e non è cambiato nulla dal giorno prima in cui tu volevi solo che il tempo scorresse più in fretta. Non sono sensazioni che durano molto, tornerai in quello stato di disperazione che certe persone sembrano essere destinate a vivere, un eterna sofferenza, una sorta di straziante malinconia , di peso del vivere... Ma quei momenti, quei momenti in qui VIVI,beh, viste le alternative x quelli vale la pena di continuare.
__________________
Ciao stuflein ! pensaci da dove sei!
http://www.myspace.com/igabbianiipoteticiinvolosucomo

Dona Il midollo,salva una vita
Falciatore is offline  
Old 10-02-2004, 00:02   #4
Erik_Courgan
Registered User
IGZ Journeyman
 
Erik_Courgan's Avatar
 
Join Date: May 2003
Location: nell'antro anale del mondo
Posts: 1,852
Come hai detto tu, si potrebbe vivere per l'amore...
Come hai detto tu, si potrebbe vivere per gli amici...
per la famiglia...
per tutto quello che vuoi, ma a mio avviso la propria vita và vissuta soltanto per se stessi (forse sono egoista... )!!!
__________________
«Pg Name: Erik Courgan»«Class: Guerriero»
«Home: Nel Bronx di HammerHeim»«Role: Hammin della vecchia guardia/Confratello CdA»
«Icq: 238651297»«E-Mail: grey_spirit@virgilio.it »
Erik_Courgan is offline  
Old 10-02-2004, 00:03   #5
VelveRulez
Registered User
IGZ Master
 
VelveRulez's Avatar
 
Join Date: Nov 2002
Location: sulle nuvole
Posts: 5,369
la speranza di vivere ancora un'altro giorno, perchè nn sai se dopo sarà tutto finito, nel dubbio, meglio vivere finche si puo, e al meglio possibile, per poter guardate indietro un giorno e dire
"io quello l'ho fatto, e ho vissuto la mia vita al meglio, ora posso anche prendere quello che ne resta"

__________________
AsD
VelveRulez is offline  
Old 10-02-2004, 01:19   #6
Zapan
Registered User
IGZ Adept
 
Zapan's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Milano, Bicocca Posts: 1984
Posts: 3,829
Non so cosa scriverti...

Esistono un mucchio di risposte alla domanda che ci hai posto, cose che spesso ci convincono di aver superato la questione e di aver trovato una ragione, di avergli dato una risposta, ma poi qualche volta il dubbio torna ed allora ci si accorge che la propria risposta non era completa.

Questo credo che accada perchè al mondo non ci sono certezze o risposte definitive, come non ci sono risposte giuste o sbagliate ma solo risposte sincere o non, passionali o meno.

Ognuno vive per quello che crede gusto o crede l'obbiettivo migliore, ma quello che lo è per lui può non esserlo per qualcun'altro.

Si può vivere aprendo il proprio cuore agli altri, sperando che gli altri facciano lo stesso con noi e che si riesca a migliorare un minimo la vita nostra e dei nostri simili, ma c'è sempre qualcosa che sembra un pò vano o privo di significato, perchè è un lottare contro il nulla.

Si può vivere per mille motivi diversi, egoismo, rabbia, amore, vergogna e si può anche non vivere se lo si vuole.

Ma quando ci si trova vicini alla morte, spesso fa paura,o lei o il suo mandante e la fuga può essere un motivo per vivere.

Personalmente anni fa arrivai ad un punto in cui progettai di togliermela, ma poi ebbi paura, non tanto della morte, quanto di me e di come era degenerato tutto ciò ce mi circondava.

Perchè non è neanche la realtà quella che ci circonda, ma solo quello che noi percepiamo come essa.

E se hai il cuore pieno d'odio, tutto ne viene seppellito e sembra tetro.
Se sei felice invece tutto ti sembra più buono anche quando non lo è.
Se sei vuoto, tutto ti sembra sterile e privo di un significato.

L'unico consiglio che posso darti è "fermati e rifletti".

Dalla mia fuga scappai impegnandomi nello sport, nello studio e nel pensare, ma anche quello era sensa senso ed infondo lo sapevo, anche se non capivo come.

E pochi anni fa, quando me ne accorsi iniziai a correre nel senso opposto, ma anche lì, accecato d'amore, finii per scontrarmi con la dura realtà.

E da allora, non so se sia stato il troppo amore o il troppo odiare, ma per la prima volta non mi sono sentito più solo, ne vuoto, ne sensa senso.

Perchè il vivere la vita, l'accumulare esperienza ed il sentirsi vivo, scoprendosi uno tra tanti, normale e contemporaneamente possessore di un microcosmo tutto proprio, è una sensazione stupenda.

Ma anche l'accumulare esperienza è privo di senso.

Per questo credo che la vita sia fondata sul dubbio.
Ho smesso di cercare certezze e piuttosto preferisco vivere dando il massimo cercando "per quanto è possibile e giusto fare" di fare del bene o aiutare qualcuno a vivere con un pò meno problemi la sua vita.

Non so se la mia carriera universitaria in psicologia andrà benissimo, perchè anche impegnandomi ogni esame è duro, però è questo che fanno tutti, stringono i denti e si impegnano per arrivare alla propria meta.

Poi, che la meta non sia importante o chiara, forse è drammaticamente vero, però c'è qualcosa di commovente nel come l'uomo vive la vita con passione e lotta ogni giorno per andarea avanti e nel come nessuno sia semplice o banale, ma siano tutti meravigliosamente comlicati.
In parte un pò pazzi forse, ma terribilmente umani ed è questo che siamo, umani.

Quando me ne ricordo, tento di andare a dormire pensando che se il giorno dopo mi alzerò con il sorriso sulle labbra forse sarò più allegro e tutto mi sembrerà più bello come quando ero stupidamente felice di tutti perchè innamorato per la prima volta, però anche se quella magia non tornerà, ci sono infiniti sentimenti ancora più grandi che aspettano chiunque voglia cercarli.

Perchè non avrebbe senso pensare che quello che è stato una volta fosse la fine i tutto, il mondo è enormemente vasto, indipendentemente da quanto non ce lo vogliano dipingere piccolo.

Forse alla fine quello che ci si ricorda di più è quello che ci si aspettava di meno.

scusa se non sono stato chiaro
__________________
Vivi per essere la meraviglia e l'ammirazione del tuo tempo
http://www.mensa.org/
Zapan is offline  
Old 11-02-2004, 03:07   #7
Supercazzola
Registered User
 
Supercazzola's Avatar
 
Join Date: Sep 2002
Location: Seattle, Praga, Genova, Ginevra, Riva del Garda
Posts: 418
cosa mi spinge a vivere? cosa mi dà la forza?
quello che mi fa continuare la mia vita è farmi poche domande come questa, di quelle domande a effetto pippa che ahimè non portano a niente se non al peggio.
non dico che non bisogna fare ragionamenti di alcun tipo, ma non arrovellarsi (si dice così?) troppo sotto certi aspetti.
meno domande (ma non perdere la curiosità e il paicere di usare il cervello), prova con la regola di vita del "bisogna" e "adesso" secondo me così si hanno più risposte ceh domande.
ho finito
Supercazzola is offline  
Old 11-02-2004, 04:10   #8
«Allen»
Registered User
IGZ Master
 
«Allen»'s Avatar
 
Join Date: Sep 2002
Location: Metropolis
Posts: 5,616
Questa discussione mi è sembrata oltre che interessante e importante, molto vicina allo spirito di questo forum e alla sua ragion d'essere.
Per questo l'ho stickato.Merita, imho

Non c'è una cosa che spinge le persone a vivere,o meglio: ognuno ha il suo motivo.
Di sicuro però non c'è nessun valido motivo che ci spinge a morire.

Mi sono trovato a vivere la tua stessa situazione in passato,ma in due momenti, differenti nel tempo.
Una volta capito che gli "amici" non erano tali, ho tagliato i ponti e mi sono messo a cercare e ho trovato delle persone (anche se sarebbe più opportuno dire che "mi sono ritrovato") che mi hanno offerto sinceramente la loro amicizia.
Questa volta sapevo cosa cercare in una persona,e fino ad ora non sono mai stato deluso o tradito nelle mie scelte: ho pochi amici, ma buoni.
Anzi,eccezionali.


Allo stesso modo, in passato ero legato sentimentalmente a una persona che viveva lontano da me.E per vari motivi,tra cui soprattutto il fatto che questa relazione non mi rendeva felice,cosa che invece di per sè sarebbe dovuta essere normale,ho dovuto voltare pagina.
Mi è costato molto,ed ho sofferto anche molto.
Ma anche in questo caso il "destino" mi è venuto incontro e ho conosciuto un'altra ragazza che tuttora frequento,e con la quale posso affermare di essere felice.

Conclusione?Segui il tuo istinto,cerca ciò che ti rende felice e lascia ciò che ti logora.
Se la vita non dovesse avere uno scopo,allora tanto vale puntare a godersela il più possibile,no?
__________________
“Fabbricare il corpo astrale è stato, è e sarà sempre un problema assolutamente sessuale”. Per ottenere questo risultato
(che consente di “viaggiare liberamente per tutta la Via Lattea senza alcun pericolo”) è necessario trasmutare l’idrogeno sessuale SI-12
che abbonda nel seme il quale, dopo avere ricevuto uno “shock speciale” – quando si frena l’impulso sessuale per evitare l’eiaculazione –,
passa a una “seconda ottava superiore, che agisce in accordo alle sette note della scala DO-RE-MI-FA-SOL-LA-SI”

Last edited by «Allen»; 11-02-2004 at 04:12.
«Allen» is offline  
Old 11-02-2004, 23:37   #9
Khellendros
Registered User
IGZ Novice
 
Khellendros's Avatar
 
Join Date: Dec 2003
Location: Sanitarium
Posts: 286
La nostra vita è il nostro libro, il nostro diario.Noi decidiamo come scriverne le pagine e che trama deve avere.Come disse Gandalf in lotr "Possiamo solo decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso", è forse la frase piu opportuna da dire.

L'unica cosa sicura della vita è la morte.Non sono un tipo religioso e penso che l'unica cosa che rimanga dopo che la vita si spegne è l'immagine che abbiamo lasciato di noi stessi alla gente.

Si vive per dare e per ricevere, nessuno "Da" qualcosa senza "Ricevere"...Il dare amore ci rende felici quando riceviamo amore, il dare conforto ci rende felici dal riceverlo.Certo dare e non essere ricambiati fa male ma la vita è fatta cosi...Sono scelte, giuste o sbagliate che siano le si devono fare, altrimenti è come se non vivessimo.
__________________
"When a man lies
He murders some part of the world
These are the pale deaths which men miscall their lives
All this I cannot bear to witness any longer
Cannot the kingdom of salvation take me home?"

- Cliff Burton -
Khellendros is offline  
Old 12-02-2004, 01:35   #10
Metatron
Registered User
IGZ Adept
 
Join Date: Jan 2002
Posts: 3,931
Concordo con Allen sull'istinto.
Non so perchè mi trovo qui, nè qual è (se c'è) la mia meta: ciò che posso fare è lasciarmi portar via da questo fiume e non opporre alcuna resistenza. Da qualche parte arriverò.
Metatron is offline  
Old 12-02-2004, 15:50   #11
chemistri
Registered User
IGZ Apprentice
 
chemistri's Avatar
 
Join Date: Oct 2002
Location: dove regna il relativismo
Posts: 584
personalmente mi sono posto diverse volte questa domanda e ho capito che l'importante è pensare solo alle cose belle che si hanno e essere convinti che un giorno andrà tutto per il meglio,
è un paio di mesi che cerco di pensare in questo modo e le cose nn sono di certo cambiate ma io mi sento meglio con me stesso e ho capito che la cosa che veramente conta sono IO
__________________


Sinistra Giovanile Urbino
chemistri is offline  
Old 13-02-2004, 14:47   #12
Marla
Registered User
IGZ Apprentice
 
Marla's Avatar
 
Join Date: Dec 2003
Location: in a fish bowl
Posts: 602
Re: vi siete mai chiesti..

"the sun is the same, in the relative way, but you're older, shorter of breath and one day closer to death"

questa è la nostra vita, una scatola vuota che corre verso la sua fine. e tutto il resto, cioè la natura, non gira intorno a noi come credevamo, ma ci osserva morire un pochino ogni giorno, ben sapendo che invece a lei è dedicato altro destino, l'infinito.
una volta compreso questo, è inutile stare a interrogarsi su come diventare immortali: è una perdita di tempo. quello in cui bisogna impegnarsi, almeno secondo me, è riempire quella scatola vuota di tutto ciò che ci fa stare bene, e eliminare tutto quello che ci fa stare male. poi si cambia, anche da un giorno all'altro a volte, e quello che c'è nella scatola non è cambiato con noi.. cambiare vita non è facile, implica l'abbandono di troppe cose a cui siamo legati affettivamente e sentilmentalmente, anche se non ci bastano più, ma è la vera soluzione.. la morte non è utile a nessuno e non ti darà la felicità che cerchi, se è questo di cui parlavi.. la morte tanto ci toccherà tutti prima o poi, e rimpiangeremo un sacco di occasioni mancate.. che motivo c'è di rimpiangerle già adesso?
una mia amica una volta ha tentato il suicidio.. mi sono sempre chiesta: ma se si trova il coraggio per cercare la morte, perchè non si trova quello di continuare a vivere? non so che cosa ci spinge a vivere, a parte l'istinto, ma capisco che cosa ci spinge a voler morire: è la scelta più facile.
ovviamente IMHO
__________________
le mie foto
Marla is offline  
Old 13-02-2004, 19:49   #13
Falciatore
Registered User
IGZ Master
 
Falciatore's Avatar
 
Join Date: Mar 2003
Location: Regno dell'Utopia
Posts: 5,699
marla il fatto è che non cerca l'immortalità, ma un motivo di questo fragile sussulto del destino che siamo noi.
__________________
Ciao stuflein ! pensaci da dove sei!
http://www.myspace.com/igabbianiipoteticiinvolosucomo

Dona Il midollo,salva una vita
Falciatore is offline  
Old 13-02-2004, 19:56   #14
Rusie
Registered User
IGZ Master
 
Rusie's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Posts: 4,329
sicuro che tu non la stia cercando? quante persone saresti disposto ad immolare per ottenerla se ti si proponesse lo scambio?

non saresti disposto a distruggere tutto l'universo pur di non cessare mai di esistere?

il motivo per cui tu vivi, è forse più importante del fatto che tu stai vivendo? no.

traine le dovute conseguenze logiche

inizio a credere che sia inutile di per se porsi domande sulle ragioni, dato che esse sfuggono al nostro controllo e sono di irrisoria importanza rispetto all'esistenza.

santificare la vita, esaltandola e non sezionandola per comprenderla (o meglio, esiste la comprensione sana e quella insana)... non so, io l'ho buttata li
__________________
Rusie is offline  
Old 13-02-2004, 21:24   #15
Zapan
Registered User
IGZ Adept
 
Zapan's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Milano, Bicocca Posts: 1984
Posts: 3,829
Re: Re: vi siete mai chiesti..

Quote:
Originally posted by Marla
non so che cosa ci spinge a vivere, a parte l'istinto, ma capisco che cosa ci spinge a voler morire: è la scelta più facile.
ovviamente IMHO
Per la prima affermazione
L'istinto è la motivazione più essenziale ma anche meno importante per vivere... nel momento in cui ci si accorge di vivere solo per istinto credo che la vita non abbia più nessun valore...

Per la seconda
__________________
Vivi per essere la meraviglia e l'ammirazione del tuo tempo
http://www.mensa.org/
Zapan is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 11:15.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari