..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Other Dimensions > In Cucina ed Al Bar

 
 
Thread Tools
Old 17-04-2003, 12:24   #46
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Bluuu

Frutta sciroppata (pesche)

Ho chiesto a mia nonna e lei dice che per fare le pesche sciroppate non si deve assolutamente mettere acqua nei vasi ----> soltanto le pesche sbucciate e tagliate a spicchi messe molto fitte e tanto tanto zucchero che va messo ad ogni strato. Poi si devono chiudere ermeticamente i vasi di vetro e metterli a bollire per una ventina si minuti.

Lo sciroppo dentro lo fanno le pesche con lo zucchero, ma senza bisnogno d'aggiunte d'acqua o altro.

Poi si aspetta un mesetto e si mangiano.

Suggerimento di Caliban
Allora mi sono informato e la controindicazione di farle con solo lo zucchero invece dello sciroppo è la molto maggiore probabilità del formarsi di muffe all'interno dei vasetti e quindi la minore durata di conservazione, quindi se ne fate solo un paio di vasetti con l'intenzione di consumarli rapidamente va bene lo zucchero ma se ne volete fare molti e conservarli tutto l'inverno è sicuramente più consigliabile lo sciroppo....
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 16:42   #47
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Frittelle di fichi ripieni

Tritare finemente un etto di mandorle spellate,40 grammi di pinoli, 2 fichi secchi, e50 grammi di uva passa che avrete tenuto a bagno in acqua di rose per mezza giornata. Impastare il composto bene e se risultasse troppo asciutto aggiungere acqua di rose. Lasciare a bagno 20 fichi secchi in acqua di rose per mezza giornata, poi apriteli con il coltello e riempiteli suddividendo fra loro il composto.Friggere in abbondante olio di oliva e spolverizzare con cannella.
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 16:44   #48
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Frittata all'arancio

Sbattere bene 5 uova con 50 gr. di zucchero, premere due aranci, filtrare il succo e versarlo in una padella, Mettere sul fuoco e versarvi le uova cuocendo a fuoco lentissimo. A fine cottura disporre su un piatto da portata e coprire in modo uniforme con acqua di rose, zucchero, cannella e pinoli.
Ialeene is offline  
Old 20-04-2003, 19:19   #49
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Fonduta

La fonduta al cioccolato è una delle delizie che danno piacere alla vita...
Io di solito la preparo in ciotole singole da fonduta (quelle in coccio con il lumino sotto per tenerla in caldo) e in ognuna metto di solito un cubetto di cioccolato fondente (sui 25gr), mezzo cubetto di cioccolato bianco, due cucchiai di caffè, due di panna (o latte) e un cucchiaino di amaretto di saronno.
Dopo aver messo nella ciotola tutti gli ingredienti si accende il lumino e si mescola finchè non è tutto ben sciolto e omogeneo... quindi si inizia a intingere i pezzi di frutta usando una forchettina o uno spiedino di legno.
Tutta la frutta è ottima con la fonduta di cioccolato, io di solito uso soprattutto Banane, Fichi, Mele, Ananas, ma anche frutti di bosco, arancia candita, pere, albicocche e kiwi... per non parlare di noci e mandorle... mi dicono sia ottima anche con le fragole
Ialeene is offline  
Old 20-04-2003, 19:22   #50
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Frozen banana

Allora... occorrono naturalmente le banane , devono essere non troppo mature.. e belle consistenti, e naturalmente sbucciate...
Poi fate sciogliere in un pentolino del cioccolato fondente (con un goccio di latte e burro) fino ad ottenere una densa crema di cioccolata... e tritate molto grossolanamente dele nocciole...
Infilzate ogni banana con un lungo spiedino di legno (in modo che metà spiedino resti fuori (tipo lecca lecca) dopodiche ricoprite le banane prima con il cioccolato... (fate una bella passata , poi appena si è rappreso un pò almeno una seconda) e infine rivestite di granella di nocciola... poi vanno messe in freezer almeno un paio d'ore...

Si mangiano belle ghiacciate (come si evince anche dal nome frozen banana ) e sono davvero una delizia... (se ghiacciate non vi piacciono passatele nel frigo normale un oretta prima di mangiarle... così si ammorbidiscono molto)
Ialeene is offline  
Old 23-04-2003, 12:21   #51
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Viconia

Casciata

Premetto che come quasi tutte le vecchie ricette sono a "occhio" e trascrivo fedelmente quello che lei mi ha detto

Allora gli ingedienti sono
uova, latte e zucchero

Materiale:
una terrina in coccio
forno a legna

Rompere le uova e versarle nella terrina (mediamente alta) aggiungere 1 tazza e mezzo di latte per oggni tazza di uova, finire con un cucchiaio di zucchero per ogni uovo.
Mescolare il tutto e infornare in forno caldo (non so la temperatura essendo un forno a legna, cmq mia nonna mi ha detto che la fa insieme al pane ) per un'oretta abbondante (deve formare una crosticina abbastanza scura in superfice)
Sfornare e lasciare raffreddare
Mettere in frigorifero e finalmente magiare

si presenta come un mega budinone
Ialeene is offline  
Old 09-05-2003, 13:27   #52
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Amidee

Brownies di Cioccolata

Ingredienti :
150 gr di burro
350 gr di zucchero
150 gr di farina
100 gr di cioccolato fondente
4 uova sbattute
1 pizzico di sale fino
1/2 bustina di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
100 gr di noci sgusciate e tritate grossolanamente

Ricetta
Sciogliere il cioccolato ed il burro a fuoco basso mescolando continuamente. Togliere la casseruola dal fuoco, unire lo zucchero, mescolare bene e lasciare intiepidire . Quando il composto sarà tiepido unire le uova amalgamandole accuratamente , poi unire la farina il sale il lievito e la vanillina. Quando tutto sarà ben amalgamato unire le noci.
Versare il tutto in una teglia poco profonda imburrata ed infarinata. Infornare a 180° e fate cuocere per 35-40 minuti finché i bordi si staccano dalla teglia , controllare con uno stecchino che il dolce sia cotto .
Lasciare raffreddare nella teglia quindi tagliatelo a quadretti.
Ialeene is offline  
Old 09-05-2003, 13:31   #53
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally postedby Amidee

Gulab Jamun

Latte in polvere NIDO (Nestle)... Quello con circa 4 tazze di latte in polvere.
2 Cucchiai di lievito
2 Cucchiai di farina bianca
4 Uova
2+1 Cucchiai di olio
5 Gusci di Cardamono
2 Cucchiai di zucchero

Procedure:

1- Mischiare 4 tazze di NIDO con il lievito e la farina using usando una forchetta.

2- Battere 4 uova con una forchetta (non con un frullino elettrico)

3- Mischiare le uova e 2 cuicchiaini di olio nel NIDO e lavorare la pasta con le mani. All'inizio la pasta sarà appiccicosa. Dopo 5 di lavorazione, aggiungere un altro cucchiaino di olio e lavorare ancora per 5 minuti. L'appiccicosità diminuirà con l'aggiunta dell'olio. Immediatamente fare delle palline di un centimetro e mezzo con la pasta. Dovreste ottenere circa 50 gulab jamuns.

4- Riempire una padella profonda con olio di mais. Riscaldare a temperatura media per 5 minuti. Quindi ridurre il fuoco e lasciare l'olio raffreddare per 5 minuti. Se si prova a friggere a sopra il fuoco basso, distruggerai i tuoi Gulab Jamun. Mettere circa 15 gulab jamun insieme nella padella. In 5 - 10 minuti cominceranno a galleggiare nell'olio e si ingrandiranno fino al doppio, anche se il colore non cambierà di molto. Quando arriveranno a questo punto aumentare il fuoco fino ad una temperatura media e continuare a girarli finchè non diventano dorati. A questo punto trasferirli nel piatto di portata già riempita di sciroppo caldo.

Se il Gulab Jamun non incomincia a galleggiare entro 5 - 10 minuti, vuol dire che il fuoco è troppo basso e bisogna alzarlo, viceversa se galleggiano immediatamente bisogna abbassarlo.

5- Lo sciroppo caldo può essere fatto in parallelo con la frittura.
Per farlo, aggiungere 2 tazze di zucchero (arrivare a 3 se lo si vuole molto dolce) a 4 tazze di acqua. Aggiungere 4 - 5 Gusci di Cardamono e togliere i semi. Mischiare con un cucchiaio e riscaldare a fuoco medio per 5 -10' finche lo zucchero non si è completamente sciolto nell'acqua. (Non riscaldare troppo altrimenti caramellizza). Trasferire lo sciroppo caldo al piatto di portata e metterci dentro direttamente i gulab jamun.

6- quando i Gulab Jamun sono nello sciroppo, schiacciarli leggermente (non romperli) con un cucchiaio per aiutarli ad assorbire lo sciroppo. Lasciare i Gulab Jamun nello sciroppo per una serata per risulatati migliori. Possono essere serviti caldi o freddi, con o senza sciroppo.
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 10:27   #54
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Crostata di frutta


L'ideale è prima preparare la base di pasta frolla e cuocerla da sola in forno, per mantenerla in forma o si usa uno degli stampi appositi a cerniera in cui viene infornata al contrario, oppure si copre l'interno con fagioli secchi che servono appunto a mantenere la froma della base....

una volta cotta in forno la si riempie di crema pasticcera (che se cuoce in forno diventa poi orribile) e successivamente si ricopre di decorazioni di frutta fresca, terminando infine (soprattutto per l'estetica) con della gelatina trasparente che da al tutto un aspetto molto più da pasticceria.....
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 10:34   #55
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by trampas darkselves

Crostata di mele


[cut]
1- preparare la base con la crema pasticcera (che tra l'altro a me viene da dio!!!)
2- metterci sopra le mele non a cubetti ma a fettine sottili
3- infornare
4- io ho consigliato una gelatina fatta con la colla di pesce, lei (mia moglie) ha in casa la gelatina pronta di frutta all'albicocca (quella che si usa al mattino per far colazione), si scalda a bagnomaria o al microonde e si "gelatina" la crostata!!!

La consiglio con un buon gelato alla vaniglia, provare per credere!!!
__________________
ial.Possano tutti i tuoi desideri avverarsi... tranne uno.

Non amo te, Sabidi, nec possum dicere quare:
hoc tantum possum dicere, non amo te. Marziale

L'anima è piena di stelle cadenti. Victor Hugo


Ialeene's last [deleted] words
Ho visto cucinare cose che voi umani non potete neanche immaginare.
Rigatoni con salsiccette sfumate al vino rosso...
Filetto a scacchi con rucola limone e tabasco...
E delle crepes di cui non avete mai saputo darmi la ricceta!
Tutti questi piatti andranno persi al prossimo giro di lavastoviglie.
E' il tempo.... DEL DELIRIOOOOO
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 10:39   #56
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Crema di nocciole

Originalli posted by Knives Millions

Crema di nocciole


60 g di nocciole tostate
100 g di cioccolato fondente
100 g di zucchero
70 g di burro
70 g di latte

Frullate le nocciole con lo zucchero fino ad ottenere una polvere fine, aggiungete poi il cioccolato a piccoli pezzi e frullate ancora per 10 secondi. Cuocete a bagnomaria per una decina di minuti (non deve bollire) con l'aggiunta del burro e del latte mescolando continuamente.
Quando si è formata una bella crema, rovesciatela subito nei vasetti. Si conserva in frigorifero per una decina di giorni ed è buonissima per farcire le torte o per una merenda genuina per i bambini. Non dimenticate di mettere l'etichetta!
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 10:47   #57
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Caliban

Nutella fatta in casa


per prima cosa fate scaldare mezzo litro di latte con una stecca di vaniglia e sciogliete nel latte un etto di cioccolato fondente (editato perchè l'avevo scordato), ma senza farlo bollire.... e intanto montate una confezione di panna (200gr)
Fate tostare leggermente un etto di nocciole (già sbucciate) in forno già scaldato a 180°, è molto importante tostarle perchè così si esalta il profumo e il sapore di nocciola, al limite si posso usare nocciole già tostate (si trovano al supermercato), quindi tritatele finemente.
Sbattete a lungo in una terrina 5 tuorli d'uovo e un etto di zucchero, fino ad ottenere una bella crema omogenea e spumosa (si può anche usare un frullino con fruste)
Mettete la crema di uova in una casseruola e aggiungete 50 gr. di farina e poco alla volta il latte caldo, mescolando per evitare grumi, portate ad ebollizione e continuate a cuocere per circa 5 minuti, sempre mescolando.
Aggiungete le nocciole ridotte in polvere e lasciate raffreddare (si può al limite allungare con latte caldo se risulta troppo densa), quindi incorporate la panna montata e la crema nocciola è pronta da mangiare da sola, per farcire dolci e torte.... o per usi anche più sensuali
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 11:03   #58
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Ialeene

Nutella fatta in casa


Forse sono una delle poche, ma quando ho piena libertà in cucina mi sento appagata...
A questo aggiungiamo che la cioccolata contiene non so che sostanza che ha la funzione di essere antidepressiva...
Armiamoci e facciamoci un po' di nutella.

Ingredienti:
100 gr di nocciole tostate
50 gr di cacao amaro
50 gr di cioccolato fondente
50 gr di cioccolato bianco
100 gr di burro
100gr di latte
4 cucchiai di zucchero a velo

Esecuzione
(La ricetta presuppone l'uso del macinacaffè elettrico o di un elettrodomestico equivalente che riesca a trasformare zucchero e nocciole in una polvere impalpabile).

Ridurre in cipria le nocciole aggiungendo il primo cucchiaio di zucchero.
Fondere a bagnomaria i due tipi di cioccolato in tavoletta.
Porre nel mixer il burro morbido, il cioccolato fuso, le nocciole, il cacao, il latte e lo zucchero rimanente.
Mixare a velocità massima finché il composto sia ridotto ad una crema omogenea ed elastica.
Travasare in barattolo e conservare in frigo.
Poi mangiare il tutto a grandi cucchiaiate. Magari solleva il morale anche a voi.
Ialeene is offline  
Old 05-06-2003, 11:18   #59
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Knives Millions

Frappè


prendi il gelato, il latte il ghiaccio (3 blocchetti) e triti tutto per 3 minuti


Suggerimento di Caliban
Il frappè è una preparazione frullata a base di latte e ghiaccio, con aggiunta di zucchero e vari ingredienti... dalla frutta fresca al gelato... al caffe....

Suggerimento di Viconia
il gelato è appunto un modo rapido e veloce per ovviare al ghiaccio
però non è un vero frappè
Ialeene is offline  
Old 13-08-2003, 16:22   #60
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
Originally posted by Ialeene

Gold Imperial

Ingredienti
525 gr di cioccolato fondente
310 gr di farina
235 gr di burro
210 gr di cioccolato fuso
170 gr di zucchero
125 gr di mascarpone
100 gr di panna
30 gr di cacao
4 uova
1 bustina di vanillina
Rum


Preparazione[list=1][*]LA PASTA
Lavorare il mascarpone con 60 gr di burro e lo zucchero. Aggiungere all'impasto 2 uova intere leggermente sbattute, la vanillina e 60 gr di cioccolato fuso.
Aggiungere 250 gr di farina setacciata con 30 gr di cacao, a filo aggiungere 1,8 dl d'acqua tiepida, amalgamamere tutto con cura.
Preparare lo stampo, mettere dentro il composto ed informare per 35 minuti a 180°C.
[*]LA FARCITURA
Sciogliere 250 gr di cioccolato aggiungere 50 gr di panna e 2 uova.
[*]LA GLASSA
Sciogliere a bagnomaria 125 gr di cioccolata insieme a 125 gr di burro lavorandoli con la frusta, toglierli dal fuoco e far risposare.
[*]TARTUFI
Setacciare 60 gr di farina con lo zucchero a velo, lavorare farina e zucchero con 50 gr di burro fuso, 2 cucchiai di rum, 50 gr di panna e 150 gr di cioccolato a scaglie, impastare il tutto e scaldare a fiamma medio bassa.
Tenere l'impasto in frigo per circa 30 minuti poi aiutandosi con 2 cucchiaini ricavare delle palline e passarle nel cacao, poi rimettere in frigo.
[*]DECORAZIONI
Prepare alcuni spicchi di cioccolata mettendo sul fondo di una tortiera il cioccolato fuso rimasto, mettere in frigo ed una volta solidificato tagliarlo a spicchi.[/list=1]

Tagliare la pasta in 3 dischi, dividere la crema (la farcitura) in 2 parti e ricoprire lo strato in basso e quello di centro, l'ultimo strato ricoprirlo con la glassa.
Poggiare i tartufi sulla torta e coprirli con gli picchi di cioccolata.
Ialeene is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 18:02.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari