..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Other Dimensions > In Cucina ed Al Bar

 
 
Thread Tools
Old 17-04-2003, 11:07   #31
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Ialeene

Marmellata di mele

Lavi bene le mele le tagli a pezzi levando solo i semi.

Mettile in una casseruola dal fondo pesante, con mezzo bicchiere di acqua e qualche goccia di limone, metti sul fuoco, chiudi col coperchio e fai andare a fuoco dolce per una decina di minuti, finche' l'acqua e' assorbita e le mele sono morbide.

A questo punto pesa il composto e aggiungi lo zucchero per poco più della metà del peso delle mele.

Rimetti sul fuoco basso e comincia a girare, girare, girare, girare ....
dovrebbe bastare un'oretta di cottura.
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:45   #32
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Aldebaran [Evil]

Crostata di Mele

io faccio una crostata di mele molto speciale e buonizzima allora:
fare la pasta frolla e stenderla in una teglia abb.alta, porre la crema pasticcera sopra alla torta ancora cruda e disporvi sopra alcuni strati di mele a fettine (dipende quanto forte volete il sapore di mele) e chiudere con i classici "rombi" da crostata.
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:47   #33
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Angels Would Fall

Semifreddo alle fragole

Ingredienti

2,5 dl di latte
80 gr di zucchero
1 scorza di limone
2 tuorli e 2 albumi d'uovo,
30 gr di farina setacciata
100 gr di fragole
5 dl di panna
120 gr di zucchero a velo

Preparazione

Portate ad ebollizione il latte con 40 gr. di zucchero e 1 scorza di limone (che eliminerete naturalmente). Lavorate 2 tuorli con il rimanente zucchero e incorporateli al latte.
Aggiungeteci 30 gr. di farina setacciata, poi fate cuocere fino a quando la crema non si sarà addensata.
Sciacquate 100 gr. di fragole, passatele al frullatore e unitele al composto già freddo.
Montate 5 dl. di panna, deve risultare soda, incorporatela al composto.
Montate con la frusta 2 albumi con 120 gr. di zucchero a velo e unite il tutto con qualche goccia di limone.
Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo e denso, dopo distribuitelo in un contenitore.
Mettete a rapprendere in freezer per 4-5 ore. Servite decorando con panna montata e fragole tagliate a metà

Buon appetito!
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:49   #34
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Bimba Azur

Tartufi al cioccolato

Volevo proporvi questa ricetta che ho provato oggi pomeriggio ed è molto buona:
300 g cioccolato fondente spezzettato
90 g burro
1/2 tazza di panna
2 cucchiai di brandy
cacao in polvere

Mettete il cioccolato in 1 recipiente. Fate sciogliere il burro e la panna in 1 piccola casseruola, mescolando a fuoco lento. Portate a ebollizione, togliete dal fuoco e versate il composto sopra il cioccolato. Rimestate con un cucchiaio di legno x sciogliere il cioccolato e ottenere un composto denso e senza grumi. Aggiungere i 2 cucchiai di brandy. Riporre in frigorifero x 1 ora circa, quando sara abbastanza solido da poter essere maneggiato formate delle piccole palline con il composto. Rotolate le palline nel cacao ricoprendole abbondantemente e rimettetele in frigo.

Provatela è buona e ci metti poco tempo!
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:50   #35
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Angels Would Fall

Crema Catalana

Ingredienti:

1 litro di latte
8 tuorli
200 gr. zucchero
45 gr. maizena
3 cucchiai di zucchero di canna
Buccia grattugiata di mezzo limone

Preparazione:

Sbattete in un recipiente, i tuorli con lo zucchero, la maizena, la buccia di limone e aggiungete poco alla volta, il latte.
Versate il tutto in una pentola capiente e, a fuoco basso, fate cuocere senza mai smettere di mescolare fino quando la crema si sarà ben rappresa.
Versatela poi nelle apposite ciotole di coccio, fate raffreddare a temperatura ambiente e, prima di servire, spolverizzate con lo zucchero di canna che farete poi caramellare, oppure mettete la crema quasi a contatto con il grill del forno in modo che lo zucchero si sciolga in pochi secondi
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:55   #36
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Max

Crepes

Be fondamentalmente per 4 persone (anche se in genere me le pappo tutte da solo) serve:
- 4 uova;
- 2 cucchiai di farina;
- 1 bicchiere di latte;
- un tocchetto di burro ;
- sale o zucchero;
- condimenti vari dipendenti dai gusti
- padella antiaderente e paletta per girarle o altro strumento, possibilmente in legno per non rovinare la teflonatura della padella
- ciottola
- frullino
- mestolo o cucchiaio.
Si prendono le uova e si frullano nella ciottola sempre nello stesso senso, fino a quando non si è tutto ben amalgamato.
Successivamente si aggiunge il latte e la farina e si continua a mescolare fino a quando non si ottiene un liquido fluido ma denso.
Non dev'essere ne troppo liquido ne troppo denso.
Per correggere aggiungere piccole quantità di latte o di farina.
Infine aggiungere zucchero (un cucchiaio) o sale (un pizzico) a seconda dei gusti.
Quando è tutto pronto, si mette la padella a scaldare a fuoco vivo ,ma non troppo, e quando la padella è calda si passa il burro sopra (la padella).
Questo ha la doppia funzione di verificare che la padella non sia troppo fredda o troppo calda.
Il burro deve sfrigolare ma non deve ustionare... insomma si deve dare una passata veloce.

Immediatamente dopo si prende l'impasto e se ne versa due tre cucchiaiate nella padella, a seconda delle sue dimensioni.
L'importante è che copra tutto il fondo della padella.
Per non bucare le crepes, è importante, durante la cottura, inclinare la padella in modo da far spostare il liquido nelle zone di fondo sprovviste di impasto.
Noterete che appena iniziate a versare il liquido, esso inizia a solidificare immediatamente, e per evitare di bruciarle dovete sollevarle dal fondo spesso e volentieri anche per vedere quando è il momento di girarle, che in genere avviene quando la parte sottostante comincia ad assumere un colorito bruno, ed a quel punto avviene la seconda fase più divertente (dopo il mangiarle ovviamente)...... girare le crepes!!!!
All'inizio è consigliabile usare uno strumento per alzarle e girarle, ma dopo un po di pratica vi verrà naturale girarle al volo
In quel caso state attenti che non ci sia nessuno attorno onde evitare che si becchi una padellata in testa.
C'è tutta una teoria sulla dinamica del volo delle crepes... ma questo non è il forum adatto

Infine condire a piacere (io adoro la nutella o la marmellata) e poi arrotolare e servire... et voilà
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 11:58   #37
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Angels Would Fall

Creme Caramel

Ingredienti:

1 litro di latte
8 uova
300 gr. di zucchero
1 bustina di vanillina
Buccie di arancio o limone
Liquore dolce

Preparazione:

Mettete il latte a bollire (con dentro la buccia di mezzo limone o arancio), nel frattempo sbattete bene le uova con 200 gr. di zucchero, la vanillina ed un goccio di liquore tipo Maraschino o Cointreau.
Quando il latte bolle, spegnete il fuoco e versatelo nel contenitore nel quale avete sbattuto le uova e mescolate il tutto per bene.
Ponete in un padellino il restante zucchero con una goccia d'acqua e fatelo sciogliere su fiamma viva, senza usare cucchiai o simili per girare. Quando inizia a scurirsi, tenetelo sotto controllo e toglietelo dal fuoco quando raggiunge un color nocciola.
Versatelo subito sul fondo dello stampo o degli stampini monodose. Poi preparate una teglia con sul fondo un foglio di carta forno ed appoggiatevi lo stampo, versate acqua finché raggiunge la metà o poco più dello stampo ed infornate a 200 gradi.

N.B: se lo stampo è unico, cuocerà in 20-25 minuti, se si tratta di stampini monodose basteranno 10- 15 min. Ovviamente per controllare la cottura basta infilare la lama di un coltello nel dolce, se risulterà asciutta o poco velata è pronto.
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:02   #38
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Ialeene

Torta

ingredienti:
10 uova
240g di zucchero (40g a uovo)
240g di farina (40g a uovo)
cioccolata in polvere
limone
latte
caffè
lievito

Che c'ho fatto con sta roba? Ma soprattutto cosa c'ho fatto con 10 uova? Sto cercando di dimenticare...

1- Pan di spagna
io ne ho fatti 2 da 3 uova l'uno perchè il primo m'era venuto basso...
3 uova
40g di zucchero per uovo (120g)
40g di farina per uovo (120g)
un pizzico di sale

montare le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale, se avete le fruste elettriche dovrebbe bastare 1/4 d'ora... se, come me, NON avete le fruste elettriche, andate a chiamare tutti gli amici ed i parenti... dovete stare li a sbattere per almeno 1/2 ora...
Aggiungere la farina senza usare le fruste, ma un cucchiaio, mescolando lentamente dal basso verso l'alto.
Fregatevene di chi vi dice che il lievito nel pan di spagna non ci va... mettetecelo, soprattutto se montate le uova a mano.

infornare per 20/30 minuti a 180°C (fare la prova stecchino)

una volta cotto fatelo rifreddare su qualcosa di assorbente perchè mentre si fredda si bagna e poi diventa molliccio...

(dato che il mio era venuto basso e se tagliato a metà faceva ridere ne feci un altro, facciamo finta invece che il nostro sia venuto bello alto quindi non servono le altre 3 uova)

Levare (se lo ritenete opportuno) tutta la parte marroncina del pan di spagna (2 mm di bordo idem sul fondo e in alto, insomma spogliatelo)

Tagliare a metà il pan di spagna e mettere una delle 2 fette sul piatto destinato al dolce finito

Bagnare la fetta di cui sopra con tanto, tanto, tanto, aiutatemi a dire taaaaaaaanto caffè e latte.

Riposatevi 2 minuti

Pronti a ripartire?

2- Preparate le creme:
una al cioccolato con 2 uova, una normale con la buccia di limone e 3 uova. (Le ricette di ste 2 stanno buttate da qualche parte nel forum abbiate pietà di me, non me le fate riscrivere...)

Mettere la crema al cioccolato sulla fetta di torta che sta sempre poggiata sul piatto da portata, sopra mettete l'altra fetta di pan di spagna e bagnate anche questa con un'ira di dio di latte e caffè.
Una volta finito di bagnare anche la fetta in alto ricoprire con la crema al limone.
Mettere in frigo e poi mangiare.
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:13   #39
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Sacher torte

In una terrina versi la farina (250gr), le uova (5), il burro (100gr), il
latte (un bicchiere), il cacao amaro (2 cucchiai), lo zucchero (ancora 2 cucchiai) e il lievito (una bustina).
Amalgamare il tutto bene possibilmente con lo sbattitore elettrico alla massima velocita'.
Metti l'impasto ottenuto in una tortiera imburrata e infarinata.
Accendi il forno a 170 gradi e inforni la torta per 50 minuti.
Togli la torta dal forno e (quando è quasi fredda) la tagli in due orizzontalmente farcendola poi con la marmellata di albicocche (se la scaldi un pò si spalma meglio), quindi copri con l'altro pezzo di torta.
Prepari una glassa al cioccolato sciogliendo a bagnomaria il cioccolato (150gr di fondente) e il burro (75 gr).
Spalmi lo strato superficiale della torta con ancora un pò di marmellata e poi versi la glassa su tutta la torta tirandola con un coltello.
Lasciare raffreddare e quindi servire e gustare...

il massimo è accompagnarla con un bicchiere di barolo chinato
(che non è un barolo particolarmente devoto, in ginocchio... ma barolo invecchiato e aromatizzato con la china)
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:15   #40
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Torta alla ricotta

Mescolate ricotta (3 etti e mezzo), zucchero (250 gr) 3 uova e un pizzico di cannella (mi raccomando generosi con la cannella), aggiungete un pò per volta farina (3 etti), scorza di limone, lievito (una bustina) e mescolate delicatamente, a piacere aggiungere un goccio di Rhum.
Versate tutto in una tortiera imburrata e cospargete di zucchero a velo.
Infornate in forno medio (170/180) per mezz'ora circa.

(Ottima abbinata ad una bonarda frizzante)
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:18   #41
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Torta Vigoni

In una terrina lavorate a lungo il burro (200 gr) con un cucchiaio di legno, quando sarà soffice e cremoso aggiungete poco per volta lo zucchero a velo (120 gr) e poi due uova intere e due tuorli già sbattuti a lungo a parte e mescolate il tutto con forza.
Amalgamate con leggerezza farina di fecola di patate (100 gr), farina normale (100 gr), una bustina di lievito e scorza di limone.
Unite i due composti sempre mescolando bene.
Versate il tutto in una tortiera a bordi alti, imburrata e spolverizzata con della fecola.
Il composto non deve superare i due terzi dell’altezza della tortiera.
Infornare a 170 per 50 minuti circa.
Una volta raffreddata la torta cospargetela di zucchero a velo.
E' meglio consumare questa torta dopo un paio di giorni.

(l'acompaganmento ideale è del buon Moscato dolce e frizzantino)
__________________
ial.Possano tutti i tuoi desideri avverarsi... tranne uno.

Non amo te, Sabidi, nec possum dicere quare:
hoc tantum possum dicere, non amo te. Marziale

L'anima è piena di stelle cadenti. Victor Hugo


Ialeene's last [deleted] words
Ho visto cucinare cose che voi umani non potete neanche immaginare.
Rigatoni con salsiccette sfumate al vino rosso...
Filetto a scacchi con rucola limone e tabasco...
E delle crepes di cui non avete mai saputo darmi la ricceta!
Tutti questi piatti andranno persi al prossimo giro di lavastoviglie.
E' il tempo.... DEL DELIRIOOOOO
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:19   #42
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Chiecchiere

Gli ingredienti sono molto semplici e comuni in ogni cucina:
300 gr di farina
30 g di burro
1 cuchiaio di zucchero
2 uova
1/2 bicchiere di vino bianco secco (o marsala o rhum)
scorza grattugiata di limone
sale, olio e zucchero a velo.

Io uso il mitico "bimby" ma un qualsiasi mixer va benone, mettete tutti gli ingredienti (tranne lo zucchero a velo) nel frullino, aggiungendo il vino bianco poco per volta, fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea (si può anche fare a mano se vi va di faticare un pò di più)
Nel caso risulti troppo densa aggiungete ancora un pochino di vino (o il liquore che usate)
Fate poi riposare la pasta ottenuta per un'oretta in frigo avvolta in un panno umido o del domopack.
Infarinate un tagliere grande (o meglio un piano di lavoro) e stendete la pasta abbastanza sottile (1/2 cm) e tagliate delle strisce lunghe un palmo da arrotolare a forma di nastro (o se preferite vanno bene anche non arrotolate).
Scaldate un pentolino con abbondante olio e friggetele poche per volta finchè non diventano dorate e poi passatele sulla carta da cucina per assorbire l'olio e infine in un piatto dove, una volta fredde, vanno cosparse con abbondante zucchero a velo.

e.... buon appetito.....

P.S. si possono conservare anche un paio di giorni in un sacchetto di carta.

(consiglio di gustarle con un vino bianco dolce e profumato, tipo moscato o al limite con un vin santo o una malvasia)
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:21   #43
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Zuccotto

Occorre innanzi tutto un recipiente a cupola (o una terrina piccola e alta).
Poi serve del pan di spagna non molto spesso (1 cm circa), possibilmente fatto in casa (la ricetta la trovate nel forum).
Tagliate il pan di spagna in fettine rettangolari.
Pennellate di Grand Marnier lo stampo e rivestitelo con le fette di pan di spagna, sistemandole ben ravvicinate una all'altra fino a ricoprirlo completamente.
Spruzzatele poi con un misto di acqua e grand marnier.
Fate una crema con panna montata, aromatizzatela con un cucchiaio di acqua di fior d'arancio (o altro aromatizzante) quindi mescolatela con dadini di canditi e con cioccolato fondente spezzettato a mano (volendo alla panna si può aggiungere anche un pò di cacao in polvere).
Versate il tutto nello stampo e coprite con altre fette di pan di spagna che dovrete poi bagnare come le altre e mettete il tutto in frigo per almeno 5 o 6 ore.
Una volta tolto dal frigo e sformato si può lasciare così al naturale, ricoprire di panna montata oppure di righe e gocce di cioccolato fuso.

Al posto del grand marnier se preferite potete usare del Rhum (a me piace di più con il rhum anche se non è la ricetta classica)

Se vi piace l'idea potete anche "meringare" la superfice pennellandola prima con un pò di gelatina do albicocca scaldata e diluita e poi ricoprendo con pezzetti sbriciolati di meringa

(Da gustare con un buon Moscato...)
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:22   #44
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by LouD

Biscotti

pavesini
caffè
cocco in polvere
nutella

allor fate il caffè e aspettate che diventi tiepido. prendete i pavesini e bagnateli nel caffè ma pochissimo se no poi si sbriciolano nel caffè...dovete fare imprimere bene il sapore di caffè ma nn dovete farli spappolare. prendete un pavesino mettete dentro la nutella prendete un altro pavesino e lo chiudete a mo di panino. Ne fate molti così e poi alla fine una mega spruzzata di cocco in polvere sopra. raga in polvere intendo tipo briciole come quello che c'è sopra ai raffaello della ferrero rocher.
A questo punto li mettete in frigo e aspettate che siano freddi e ve li mangiate....
sono una squisitezza....

cmq potete anche aggiungere con il caffè qualche liquore che li rende più buoni come il creola se non erro.

Suggerimento diCaliban
se non ti piace il cocco, penso che la granella di nocciole dovrebbe starci altrettanto bene... o magari cacao in polvere
Suggerimento diCaliban
Per non rischiare di spappolare i biscotti che vanno intinti in un liquido (caffè, cioccolata o liquori) l'ideale è spennellarli di liquido con un pennello da cucina (si usa una pennellessa praticamente uguale a quelle per dipingere ma usata SOLO per alimenti, non quella appena passata in acquaragia per togliere la vernice rimasta)
Con il pennello il liquido si sparge bene su tutta la superfice senza fare spiaccicare i biscotti, nella ricetta in esempio si potrebbe spennellare solo l'esterno del pavesino (per far aderire meglio il cocco) lasciando l'interno più secco per spalmare meglio la nutella
Suggerimento diAngels Would Fall
Magari le prime volte metti un pò di caffè in una ciotola, ci inzuppi i pavesini 10 secondi e li riprendi subito... non dovrebbero sfaldarsi più di tanto cosi
Ialeene is offline  
Old 17-04-2003, 12:23   #45
Ialeene
Registered User
IGZ Journeyman
 
Ialeene's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Posts: 1,218
[Il ricettario di igz] Dolci

Originally posted by Caliban

Frutta sciroppata (pesche)

Allora.. sei vuoi sciroppare della frutta (così è per le pesche ma puoi usare anche altri tipi di frutta ti servono:

Naturalmente le pesche, l'ideale sono quelle grosse sode con il nocciolo rossiccio (non mi ricordo il nome esatto) e ne serve almeno un kilo e mezzo, poi 4 etti di zucchero e mezzo litro d'acqua.

Prima cosa si deve lavare e asciugare bene le pesche .
Poi le immergi per pochi secondi nell'acqua bollente, per riuscire a pelarle agevolmente senza togliere la polpa, quindi le tagli a metà e elimini naturalmente i noccioli.

Poi fai lo sciroppo: in un pentolino metti lo zucchero e l'acqua facendo bollire alcuni minuti.
Mentre lo sciroppo si raffredda, metti le pesche (molto vicine ma senza schiacciarle troppo) nei barattoli di vetro puliti ed asciutti (quei barattoli apposta da conserve con il tappo che bollendo crea il sottovuoto ermetico)
Quando lo sciroppo è freddo lo versi sulle pesche nei barattoli e chiudiamo ermeticamente.
Metti quindi i barattoli in un pentolone pieno d'acqua facendo poi bollire piano piano per una ventina di minuti , poi spegni il fuoco ma lascia i barattoli nel pentolone finchè non diventano freddi.
L'ideale è lasciarle nei barattoli almeno un paio di mesi prima di consumarle.
Ialeene is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 05:58.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari