..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Other Dimensions > Fitness, Health & Body Art

 
 
Thread Tools
Old 16-07-2007, 01:17   #91
Chivu_13
Registered User
IGZ Newbie
 
Join Date: Jul 2007
Posts: 10
Quote:
Originally posted by -Kronos-
Beh su questo devo informarmi per bene, xkè come ti ripeto è il primo anno che faccio palestra quindi non so dirti.. l'allenatore mi ha detto che quest'anno devo perdere + grasso possibile, x costruire poi l'anno prossimo i muscoli a mio piacimento..
Devo valutare, non mi va di dire cazzate.. cmq se quello che dici è fondato, mi sembra fin troppo facile mettere massa no?
Quanto durano i tuoi allenamenti in palestra di solito?
E poi per definizione intendi lavoro di superset?
sicuramente è molto piu smeplcie mettere massa piuttost ke perdere grasso...

se devi perdere grasso vuol dire ke hai ancora ciccia da perdere...

per la durata, in massa 2:30 ore anche...quello che mi frega sono i tempi di recupero piuttosto lunghi. in def 1 oretta e 30
Chivu_13 is offline  
Old 16-07-2007, 01:27   #92
-Kronos-
Moderatore di Fitness, Health & Body Art
Moderatore di Pianeta Università
IGZ King of Posting
 
-Kronos-'s Avatar
 
Join Date: Dec 2001
Location: -= iN YouR MinD =-
Posts: 14,508
EH la ciccia da perdere non manca mai, anche se come ti ho detto sono alto 180cm e peso 75kg, xò avendo perso tanto peso (23kg) ora devo tonificare come si deve.. fortunatamente sn dimagrito sodo quindi si tratta solo dei residui della pancetta
__________________
L'evoluzione è un processo imperfetto e spesso violento.
Una battaglia tra ciò che esiste e ciò che deve ancora nascere.
Tra le doglie di questo parto,la morale perde significato.
Il conflitto fra il bene e il male si riduce a una scelta elementare:
sopravvivere o soccombere.

L'uomo è per natura un animale egocentrico e prepotente.
Siamo riusciti a colonizzare ogni angolo del nostro piccolo pianeta,
ciononostante non siamo noi l'apice dell'evoluzione.
Quello è un onore che spetta agli scarafaggi, non a noi.
Uno scarafaggio può vivere per mesi senza mangiare;
restare in vita per settimane con la testa mozzata o resistere alle radiazioni.
Pensiamo di essere stati creati dal Signore a sua immagine e somiglianza,
ma forse non è così. Forse Dio è uno scarafaggio.
-Kronos- is offline  
Old 16-07-2007, 02:07   #93
Chivu_13
Registered User
IGZ Newbie
 
Join Date: Jul 2007
Posts: 10
quanta bf hai ora?
Chivu_13 is offline  
Old 16-07-2007, 02:11   #94
-Kronos-
Moderatore di Fitness, Health & Body Art
Moderatore di Pianeta Università
IGZ King of Posting
 
-Kronos-'s Avatar
 
Join Date: Dec 2001
Location: -= iN YouR MinD =-
Posts: 14,508
Eh non t so dire con esattezza, dovrei prendere le misure fra un paio di settimane, se non 3
__________________
L'evoluzione è un processo imperfetto e spesso violento.
Una battaglia tra ciò che esiste e ciò che deve ancora nascere.
Tra le doglie di questo parto,la morale perde significato.
Il conflitto fra il bene e il male si riduce a una scelta elementare:
sopravvivere o soccombere.

L'uomo è per natura un animale egocentrico e prepotente.
Siamo riusciti a colonizzare ogni angolo del nostro piccolo pianeta,
ciononostante non siamo noi l'apice dell'evoluzione.
Quello è un onore che spetta agli scarafaggi, non a noi.
Uno scarafaggio può vivere per mesi senza mangiare;
restare in vita per settimane con la testa mozzata o resistere alle radiazioni.
Pensiamo di essere stati creati dal Signore a sua immagine e somiglianza,
ma forse non è così. Forse Dio è uno scarafaggio.
-Kronos- is offline  
Old 16-07-2007, 12:10   #95
MorganaWarriorPrincess
Registered User
IGZ Apprentice
 
MorganaWarriorPrincess's Avatar
 
Join Date: Jul 2007
Location: Valhalla
Posts: 579
comunque io adoro la ciccia del mio dds. Il ragazzo tutto muscoli non rientra nei miei canoni di bellezza...il ragazzo deve avere un pò di pancetta ed essere goloso!
MorganaWarriorPrincess is offline  
Old 16-07-2007, 12:14   #96
-Kronos-
Moderatore di Fitness, Health & Body Art
Moderatore di Pianeta Università
IGZ King of Posting
 
-Kronos-'s Avatar
 
Join Date: Dec 2001
Location: -= iN YouR MinD =-
Posts: 14,508
Ja Morgà, tu parli di ciccia di DDS, io ho visto le foto ma mica c'ha tutta sta ciccia? La pancetta è l'ultima cosa ke va via purtroppo
__________________
L'evoluzione è un processo imperfetto e spesso violento.
Una battaglia tra ciò che esiste e ciò che deve ancora nascere.
Tra le doglie di questo parto,la morale perde significato.
Il conflitto fra il bene e il male si riduce a una scelta elementare:
sopravvivere o soccombere.

L'uomo è per natura un animale egocentrico e prepotente.
Siamo riusciti a colonizzare ogni angolo del nostro piccolo pianeta,
ciononostante non siamo noi l'apice dell'evoluzione.
Quello è un onore che spetta agli scarafaggi, non a noi.
Uno scarafaggio può vivere per mesi senza mangiare;
restare in vita per settimane con la testa mozzata o resistere alle radiazioni.
Pensiamo di essere stati creati dal Signore a sua immagine e somiglianza,
ma forse non è così. Forse Dio è uno scarafaggio.
-Kronos- is offline  
Old 16-07-2007, 12:23   #97
MorganaWarriorPrincess
Registered User
IGZ Apprentice
 
MorganaWarriorPrincess's Avatar
 
Join Date: Jul 2007
Location: Valhalla
Posts: 579
ha una pancetta formidabile...(non so fare il faccino che sbava)...perchè eliminarla? è bellissimaaa!
MorganaWarriorPrincess is offline  
Old 01-08-2007, 12:40   #98
Grazy V
Registered User
IGZ Expert
 
Grazy V's Avatar
 
Join Date: Jan 2007
Location: In giro con la tua nave
Posts: 2,414
diciamo che quella che faccio io in periodi di allenamento non è una dieta,mangio forse abbastanza carboidrati ma servono per darmi l'energia per l'allenamento che spacca,i periodi pre campionati non direi che ci son molti carboidrati,solo un piatto di pasta scarso a pranzo che mi serve perche senno crollo e cmq faccio tutto graduatamente,nn faccio che da un giorno all'altro diminuisco di botto i carboidrati,non ho mai avuto problemi di peso e son sempre arrivato ai campionati con il peso che mi son prefissato prima(di solito circa -2 -3 kg),son di costituzione molto asciutto e tirato e quindi nn devo far tanti sacrifici.
EDIT:che sono i grassi omega3?
__________________
Shaka Woodò detto Pidocchio
marinaio indipendente e vagabondo dei Corsari Scarlatti
pericolosissimo psicopatico pervertito,piromane e cleptomane
grande esploratore di celle ardane,specializzato in evasioni e fughe
Grazy V is offline  
Old 04-09-2007, 17:47   #99
Whilliam
Registered User
IGZ Master
 
Whilliam's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Posts: 4,992
io mangio di tutto...non ho mai seguito diete...w il ciboooooooo
__________________
Xak OcchioRosso
Membro del Clan Freddalama

Tamburo di Nuran Kar
Whilliam is offline  
Old 06-09-2007, 21:40   #100
Huster
Registered User
IGZ Journeyman
 
Huster's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Location: boh...O_O
Posts: 1,390
Quote:
Originally posted by Whilliam
io mangio di tutto...non ho mai seguito diete...w il ciboooooooo
esatto W il cibo!
Huster is offline  
Old 30-09-2007, 02:40   #101
ZackMan
Registered User
IGZ Master
 
ZackMan's Avatar
 
Join Date: Feb 2002
Location: Nel Buco + Nero del cosmo conosciuto..
Posts: 5,907
Fino a Luglio ero a dieta Low Carb, quindi ovviamente evitato schifezze, latticini ecc...

Palestra 6 volte a settimana di cui 1 ora di spinning (come cardio) e 1 giro su tutte le 'giostre' per il torso! Alle gambe ci pensano le 3 partite settimanali di calcetto

All'inizio è una faticaccia a mantenersi con il cibo, ma la palestra se fatta in compagnia e facendosi una compagnia è molto divertente (sennò perchè continuare, tranne per le belle parzacchelle che ci sono? )

Ora tocca ri iniziare Dieta e Palestra!
__________________
Mandorallen Asamith

Which Final Fantasy Character Are You?
Final Fantasy 7
ZackMan is offline  
Old 30-09-2007, 09:19   #102
-Kronos-
Moderatore di Fitness, Health & Body Art
Moderatore di Pianeta Università
IGZ King of Posting
 
-Kronos-'s Avatar
 
Join Date: Dec 2001
Location: -= iN YouR MinD =-
Posts: 14,508
Infatti, da lunedi' comincio anche io la mia dieta, ho messo un paio di chiletti e ora tocca fare sul serio, stando sotto esame mi so dato alla pazza gioia, fortuna che ho cominciato gli allenamenti.
Da lunedi si torna al vecchio splendore, con una dieta equilibrata e almeno 3 allenamenti a settimana
__________________
L'evoluzione è un processo imperfetto e spesso violento.
Una battaglia tra ciò che esiste e ciò che deve ancora nascere.
Tra le doglie di questo parto,la morale perde significato.
Il conflitto fra il bene e il male si riduce a una scelta elementare:
sopravvivere o soccombere.

L'uomo è per natura un animale egocentrico e prepotente.
Siamo riusciti a colonizzare ogni angolo del nostro piccolo pianeta,
ciononostante non siamo noi l'apice dell'evoluzione.
Quello è un onore che spetta agli scarafaggi, non a noi.
Uno scarafaggio può vivere per mesi senza mangiare;
restare in vita per settimane con la testa mozzata o resistere alle radiazioni.
Pensiamo di essere stati creati dal Signore a sua immagine e somiglianza,
ma forse non è così. Forse Dio è uno scarafaggio.
-Kronos- is offline  
Old 30-09-2007, 19:06   #103
sioco88
Registered User
IGZ Master
 
sioco88's Avatar
 
Join Date: Mar 2006
Location: trieste
Posts: 4,261
pero mangio e mi ingozzo come un maiale finche il metabolismo regge ben venga....
__________________
Sean Runeseeker
Ex Rael
Ex Kyan Anarkand
sioco88 is offline  
Old 13-02-2008, 04:05   #104
Dijon
Registered User
IGZ Expert
 
Dijon's Avatar
 
Join Date: Mar 2006
Location: Terra dei Nuraghi
Posts: 2,732
Da povero ex grasso, e da biologo sanitario che ha dato anche esami su alimentazione dò dei consigli che potrebbero essere utili anche a chi non sa le cose nel dettaglio, ma possono forse aiutare a comprendere il funzionamento del corpo.

Se una persona deve dimagrire, la prima cosa che deve fare è ovviamente movimento e controllare l'alimentazione, queste due cose ormai le sanno anche i cani, non si sente dire altro.

Si dovrebbe iniziare a conteggiare il proprio metabolismo, partendo da quello di base (energia che al corpo serve per vivere, respirare, pensare, dormire..l'organismo usa energia per sopravvivere insomma ) che dipende da età, sesso, massa magra. ormoni...
al quale va aggiunto le calorie necessarie per la termogenesi dato da freddo, fumo, stress..ecc..
E l'eventuale fabbisogno calorico dettato da attività fisica.
Generalmente questi tre rispetto al dispendio energetico totale dovrebbero essere in rapporto di circa 73% 15% 12%
Esistono delle tabelle che in base a età-peso-altezza. Diciamo che un ventenne di 65 Kg che fa attività fisica moderata può necessitare di 2500-2900 Kcal per diem...sono comunque dati indicativi ovvio che non vado a mangiare un quantitativo di 3000 Kcal in un giorno.. naturalmente chi ha una vita sedentaria necessita di poche calorie, così come il grasso corporeo non aiuta nel dispendio calorico anzi aiuta a bruciare meno a livello di termogenesi. Troverete numerosi siti che vi possono dare un idea a riguardo inserendo età, sesso, peso altezza, attività fisica svolta.
Scrivete su google "fabbisogno energetico giornaliero" e sicuramente usciranno numerosi siti che potranno aiutarvi a calcolarlo facilmente, ripeto: ovviamente non prendete i valori come attendibili al millesimo, variano da parsona a persona.
E quindi fare un conto di quanta energia, più o meno necessita l'organismo..che ci dà una idea.

Bisogna anche valutare se una persona si trova in uno stato di sovrappeso o obesità di I° II° ecc..
Si può avere un'idea generale di ciò calcolando il proprio Indice di Massa Corporea BMI (Kg/m2)

Sottopeso <18.5
Normopeso 15.5 - 24.9
Sovrappeso > 25
Pre-Obeso 25 - 29.9
Obesità > 30 ci sono vari gradi di obesità.

L' IMC può dare un'idea ma attenzione, non è un valore attendibile in quanto al suo interno non ci sono fattori che distinguono massa grassa da massa magra. Quindi va preso come un valore indicativo, utile per dare un idea ma non preciso.
Per essere precisi bisognerebbe passare alla determinazione della propria densità corporea, con massa grassa e magra. Si può fare o usando uno strumento chiamato Plicometro (una specie di compasso che misura pliche di pelle, si prendono in vari punti ) che con vari rilevamenti e una formula logaritmica ci dà la massa grassa. Oppure esistono degli strumenti bioelettrici che piazzando generalmente 2 elettrodi a livello del polso-mano e del piede (non mi dilungo sul funzionamento) calcola il tutto automaticamente.

Ovviamente non è la stessa cosa essere obesi o avere 4, 5 chiletti di troppo, sono due situazioni da prendere in modi differenti.


NON SI DEVE scendere sotto il proprio livello calorico richiesto per il metabolismo di base, o si rischiano seri problemi.

La dieta...innanzitutto farsi aiutare sempre da un medico o da biologi ovviamente non marini o botanici dietologi o comunque persone competenti, le cose per sentito dire sono spesso pericolose.

Nella dieta non deve mai mancare nessun nutriente, dire: elimino carboidrati o grassi è una cosa sbagliatissima, la dieta è utile se fatta bene o può essere molto pericolosa. Il suo primo obiettivo è quello di dare di tutto e di tutto deve esserci: dalle vitamine e fibre, ai 3 importanti macronutrienti: grassi (molto importanti) carboidrati, proteine, . Vanno regolati ma non eliminati.
Importante rimane la costanza, quindi fare tutti i classici step alimentari: Colazione - spuntino eventuale - Pranzo -spuntino eventuale - Cena
Eliminare, pranzo o cena è un atteggiamento scorretto.

Per una persona normale le percentuali dell'apporto calorico giornaliero dovrebbero essere dati in rapporto di:

63% dai Glucidi o carboidrati o zuccheri
25% Lipidi o grassi
12% Protidi o proteine

Valori indicativi ovviamente percentuale più percentuale meno. Questo mi dice che se io ho un metabolismo di base giornaliero di 2000 Kcal
Circa 1200 kcal dovranno venire dai carboidrati 500 dai grassi e 240 dalle proteine.
Poi faccio attività fisica e lì dove l'organismo dovrà andare a bruciare energia che non troverà disponibile dall'alimentazione ma la dovrà cercare dai depositi e ci permetterà di "dimagrire"

Uno squilibro di questi rapporti crea problemi, esempio di eccesso:

Proteico: super lavoro renale, ritenzione azotata, possibile iperuricemia

Lipidico: obesità, dislipidemia

Glucidico: super lavoro pancreatico, Sovrappeso-obesità.

Il concetto del il pane i carboidrati fanno ingrassare , sono delle baggianate, bisogna solo non eccedere ovviamente. Se mi mangio mezzo chilo di pasta al giorno..ingrasso..ovviamente. Se uno si mangia 60 g di pasta anche tutti i giorni ovviamente solo a pranzo, vedrete che non ingrassa.

Io la pasta la mangiavo tutti i giorni infatti, e ho perso 20 kg in 5 - 6 mesi.certo mi facevo anche 30 minuti di step e cyclette al giorno. Mi facevo 60-70g di pasta senza burro o olio, con un po di sugo e un po' di formaggio grattuggiato e via..

La cosa consigliata è ovviamente la varietà dell'alimentazione, quindi stare attenti a questo fatto, è molto importante.
Non so magari a pranzo un po' di pasta con una fettina, e un insalata e a cena un po' di pesce e re insalata. Poi l'indomani magari i carboidrati li prendi da delle patate magari in purè accompagnato dalle proteine di un po' di lenticchie e la sera un bel minestrone. Poi il giorno dopo un'isalata di riso, l'altra un po' di polpette ecc...ecc..
Il tutto condito da un bel frutto magari a metà mattinata o pomeriggio o un po' di yogurt
Ovvio, che se uno deve dimagrire e magari è un mangione che ha sempre fame, non abbia paure di aumentare la quantità di verdure e frutta, frutta non tanto ma verdura a chili, io per dire spesso a cena, che ovviamente deve essere quella più leggera, mi facevo spesso anche dei pomodorini con un filo d'olio, o zucchine bollite, lattuga, carote bollite, bollivo qualsiasi verdura, e pesce a cena tanto pesce.
Ovviamente bisogna sacrificarsi sulle quantità: poco di tanto, non tanto di poco

Le verdure che contengono fibra, come del resto la colazione che magari si fa con i flakes e latte, aiutano perchè le fibre limitano ( non pensate chissà che ) ma limitano a livello intestinale l'assorbimento di grassi.
Esistono diverse tipi di fibre solubili e non solubili, diciamo che:

Solubili: limitano l'assorbimento di certi nutrienti tipo lipidi, zuccheri. Sono contenute in agrumi, mele, legumi, avena

Insolubili: favoriscono la motilità intestinale diminuendo il tempo di transito dei nutrenti nell'intestino e evitano sosta di sostanze tossiche. Presenti in verdure, legumi, cereali, frutta, crusca.

Poi c'è tipo la cellulosa contenuta nelle verdure che noi umani non possiamo scindere e metabolizzare che anche se ne mangi quintali non assorbi niente, aiuta a saziarsi però

Molto importante cosa evitare....se si è a dieta è il caso che si beva solo acqua e tanta, bevande gassate e alcool dovranno essere un miraggio o almeno sicuramente non giornalieri, al max un cicchetto ogni tanto, o un bicchiere di vino a pasto. L'alcol è un elemento che tendenzialmente l'organismo metabolizza direttamente a grasso..ma per dire un bicchiere di vino a pranzo è rinomato che faccia BENE, ovvio se poi è una bottiglia è diverso.
Evitare il fritto, io non ho mai mangiato fritto quando ero a dieta.
Evitare caramelle e dolciumi vari solitamente caramelle e dolci possiedono zuccheri così detti semplici che vengono subito assorbiti e spesso son quelli che fanno ingrassare, forse perchè non ci si rende conto di quanto se ne mangiano. Io nella mia perdita dei 20 kg per appagarmi dopo ogni pranzo mangiavo come dolcetto 2 quadratini di una barretta di cioccolato.
Evitare "schifezze" varie, no McDonalds, no patatine, no pop corn, no puff, no fonzies, no cipster, no crackers (che sono una delle cose più bastarde) e tutti gli annessi.

Il discorso è molto complesso, perchè non è solo questione di quantità ma anche di qualità, la varietà serve anche a questo. Su questo meritano una parola i grassi, perchè solitamente si tende ad eliminarli perchè si crede che si dimagrisca così ma è sbagliato, i lipidi così come il colesterolo sono importantissimi a livello cellulare della membrana in particolare ed è NECESSARIO introdurli, in maniera corretta ovviamente.
E' importante assumere i così detti acidi grassi essenziali che il nostro organismo non produce da se ma ne ha bisogno (linolenico, linoleico, arachidonico) i così detti Grassi Omega 3 o 6 di cui alcuni l'organismo riesce a creare a partire da quelli prima detti, è solo un sistema differente di nominazione molecolare non pensiate siano chissà quale scoperta o cosa particolare.
Questi grassi sono contenuti soprattutto nel pesce soprattutto pesce azzurro e salmone, oltre che anche nella frutta secca.
Poi per l'assunzione degli altri grassi si consiglia solitamente l'assunzione dei grassi così detti MONOINSATURI presenti ad esempio nel latte, grassi vegetali, oli di pesce, olio d'oliva..è importante assumere di questi elementi, il giusto..poco ma vanno assunti.

Quindi dare importanza alla varietà, e alla qualità dell'alimento, bere tanta acqua, molta frutta e verdura, oltre che movimento e moderare il resto. Fare una giusta colazione anche una tazza di latte e cereali, un pranzo adatto e una cena solitamente leggera.
Farsi un paio di calcoli di quante calorie abbiamo bisogno, dare uno sguardo alle confezioni c'è scritto quante calorie forniscono ogni 100g pesare gli alimenti per rendersi conto di ciò soprattutto la pasta, è una cosa che aiuta tantissimo. Ovviamente ci si deve rendere conto quando si sta esagerando nel mangiare se fai 70 g di pasta e poi ci si mette mezzo chilo di formaggio sopra...è chiaro..
Moderarsi, se non ci si riesce e qui che deve sopraggiungere l'esperto che può fornire anche le quantità, solitamente un dietologo ha come primo obiettivo quello di inserire di tutto all'interno della dieta...perchè ricordo che si sconsiglia le diete fai da te, soprattutto per il fatto che chi fa le cose fai da te tende a eliminare un tipo o più di nutrienti o a non mangiare proprio pensando di dimagrire subito o che "quello fa ingrassa", mentre il corpo non deve disabituarsi ad alimentarsi ne a a farsi mancare di niente.

Spero che ciò che ho dettopossa essere utile a qualcuno, se c'è qualcosa di chiaro o sbagliato nel mio reply (lo sto pure scrivendo alle 4) corregga pure.
Che possa aiutare nella scelta di una propria dieta, poi ovvio che sono cose personali che variano da persona a persona da metabolismo a metabolismo. Se qualcuno ha dubbi o consigli, mi può contattare in icq, e per quanto so, posso dare qualche opinione.
Io consiglio di non cercare prodotti strani, bruciatori di grassi o pasticche varie, diffidate sono cose potenzialmente anche pericolose, che si possono benissimo evitare

Ovvio che se poi parliamo di gente che fa palestra e sta mettendo su muscolatura e ha obiettivi differenti da un dimagrimento, si avrà una concezione di dieta e di equilibrio dei nutrienti in maniera differente. Tutte le diete si correlano allo stile di vita.

Mi stavo quasi dimenticando...questo può essere utile, se ricordo bene l'esame che ho dato dovrebbe essere una cosa del genere:

TESSUTO MUSCOLARE - UTILIZZO NELLE VARIE FASI DI ATTIVITA'

Sforzo breve e intenso 100% glucidi

Sforzo di intensità media e moderata 50 % glucidi 50% ac.grassi

Sforzo intenso e prolungato 30% glucidi 70% ac.grassi


a riposo non ricordo, erano più grassi comunque mi pare sull' 80% ma ovviamente se il muscolo non lavora è una percentuale di una quantità di grasso abbastanza bassa.
Quindi è importante anche quanto tempo si fa cardio per dire, se fai solo 5 minuti di cyclette si bruciano solo zuccheri..più tempo e costanza si fa l'attività più cresce la quantità di grasso bruciato per fornire energia al muscolo.

__________________
DIJON KAMAL

Last edited by Dijon; 13-02-2008 at 04:29.
Dijon is offline  
Old 13-02-2008, 05:12   #105
Dijon
Registered User
IGZ Expert
 
Dijon's Avatar
 
Join Date: Mar 2006
Location: Terra dei Nuraghi
Posts: 2,732
per Grazy che ha chiesto cosa sono gli Omega 3, rispondo anche se un po' in ritardo. Anche se magari non è questo il reply adatto in moderatore magari può spostarlo nel coso principale o non so dove.

Il grasso come noi lo chiamiamo è solitamente la grezza espressione di molecole chiamate trigliceridi che contengono da un punto di vista molecolare, una molecola detta glicerolo e 3 acidi grassi.
Diciamo che i trigliceridi rientrano nei cosi detti Lipidi, ne esistono anche altri: cere, trigliceridi, fosfolipidi, terpeni, sfingolipidi, ecc...

Torniamo agli acidi grassi. Essi sono praticamente i "mattoni" che compongono i vari tipi di grassi, animali o vegetali.
Nelle materie della chimica, biochimica, chimica organica eccetera esistono dei sistemi che permettono di dare i nomi alle varie molecole, in questo caso i lipidi.
Ti faccio un esempio sugli zuccheri: il glucosio capita che tu senta un fisiologo chiamarlo glucoso. E' la stessa cosa. Così capita con gli acidi grassi: uno stesso acido grasso può essere chiamato in maniere differenti.
La loro nomenclatura, se capisci un po' di chimica, dipende da:
Lunghezza della catena carboniosa
Presenza di doppi legami tra gli atomi di carbonio
Posizione di eventuali doppi legami.



La posizione dei doppi legami, può essere come dire, espressa in vari modi. Provo a spiegarlo se non sai cosa sia tale molecola o niente di chimica anzi link una immagine per farti capire.



Ogni vertice corrisponde a un atomo di carbonio, le doppie linee indicano un doppio legame tra due atomi di carbonio.
Ora tu per dire la posizione dei doppi legami puoi iniziare a contare o dal carbonio 1 a sinistra o puoi farlo anche dall' ultimo il diciottesimo a destra.
Se conti dall'ultimo che viene chiamato Carbonio Omega, conta quanti atomi di carbonio ci sono fino al doppio legame è il terzo questo è un acido grasso Omega 3.
Inserisci il prefisso Omega seguito dal numero dell'atomo di carbonio dove inizia il doppio legame (contando dal carbonio terminale)
Quindi è solo un modo per dare un nome a una molecola.
Da un punto di vista chimico, parlare di acidi grassi Omega è se vogliamo errato in quanto viene utilizzato generalmente da noi biologi...ed è un sistema internazionalmente non accettato ma comunemente usato..e vago che indica l'appartenenza a una tipologia.

Un chimico puro infatti darebbe il nome a quella molecola in maniera diversa, contando da sinistra con la nomenclatura razionale e internazionale.
Ti direbbe che è un acido grasso 18:3 Delta 9,12,15
O comunemente chiamato: Acido alfa linolenico
Dove 18 indica i numeri di atomi di carbonio, il 3 il numero dei doppi legami, e i numeri posti dopo il delta la loro posizione.

Ora se partendo da destra, il primo doppio legame è al 3° carbonio sarà un acido della serie Omega 3 se è il 6° sarà serie Omega 6 e così via.

Quindi l'Omega è solo un modo di dare il nome a una serie di acidi grassi, sono essenziali gli omega 3 degli omega 6 è uno solo. Se vogliamo anche il conosciutissimo Acido Arachidonico dal quale derivano una miriade di sostanze è un Omega 6.
Attraverso i media si è iniziato da tempo a chiamarli in questo modo pubblicizzando prodotti vari, cercando di far credere alla gente che stavano parlando di qualcosa di strano e chissà quale scoperta a unico e solo scopo lucrativo...ma gli Omega non sono o erano niente di "eccezionale" o nuovo.
Sono presenti in vari pesci: i vari tipi di pesce azzurro, trota, salmone, in vari oli vegetali e altro come le noci
Personalmente ritengo i vari Actimel (che costano pure un sacco) e prodotti che pubblicizzano gli "omega 3" delle cavolate e fregature, direi che si fa più bella figura a farsi una tazza di latte a colazione e mangiare poi a pranzo o a cena un bel trancio di sgombro, o un acciuga che se non erro è l'alimento che ne contiene più di tutti.

Spero di esser stato chiaro
__________________
DIJON KAMAL

Last edited by Dijon; 13-02-2008 at 05:31.
Dijon is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 09:20.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari