..:: IGZ Forum Community ::..

Go Back   ..:: IGZ Forum Community ::.. > Other Dimensions MultiMedia > IGZ Tech

 
 
Thread Tools
Old 04-09-2006, 15:17   #1
Ronkas
Registered User
IGZ Adept
 
Ronkas's Avatar
 
Join Date: Apr 2005
Location: Modena
Posts: 3,598
Guida alla personalizzazione di Windows XP.


Guida alla personalizzazione grafica di Windows XP.


Capitolo 1:Le skin

Introduzione
Parliamo delle skin, o temi.
Sono quei componenti grafici di Windows che alterano l'aspetto originale delle finestre; in primo luogo la cornice, ma anche dei bottoni, del colore di selezione e riempimento delle stesse.

Ecco, dopo questa breve introduzione, possiamo iniziare a personalizzare l'interfaccia del nostro sistema operativo.
Innanzitutto i metodi per inserire nuove skin sono due: tramite un programma di terze parti (come ad esempio StyleXP o WindowBlinds) o direttamente tramite l'interfaccia di Windows.
In questa parte della guida parleremo di quest'ultimo metodo che io ritengo più veloce e che soprattutto non deve andare ad installare programmi che inseriscono degli startup o comunque processi di background, che rallentano (anche se in minima parte) il sistema.



l'interfaccia nativa di Windows.

Procedimento d'Installazione
Iniziamo subito. Come ben saprete Windows non è proprio quella bellezza di sistema operativo che tanto si crede, e perciò ha bisogno di un piccolo aggiustamento prima che si possa usufruire delle molte skin sparse per la rete. In particolare dobbiamo fixare una dll del sistema, tramite una patch apposita.


come si presenta l'interfaccia della patch.

1)Download patch.(clic destro, salva destinazione come...)
2)Backuppate la vostra dll originale che si trova alla path: *\Windows\System32\uxtheme.dll
3)Lanciate la patch e cliccate sull'apposito bottone.
4)Alla fine del processo, Windows si accorgerà che una sua DLL è stata modificata, e vi chiederà di inserire il cd originale di Windows in modo da ripristinarla, annullate il procedimento e riavviate il computer.

Ora che avete l'SO pronto dovete procurarvi solamente le skin che più vi aggradano, io consiglio DeviantART
come fonte primaria e tanto per citarvene alcune trovo molto belle RoyalFour e CodeOpus.
A questo punto che avete la vostra skin, dovete semplicemente mettere tutto il countenuto nella cartella *\Windows\Resources\Themes (se avete un file archivio ovviamente dovete scompattare il contenuto) e usare l'interfaccia nativa di Windows, accessibile tramite clic destro sul desktop, proprietà.
Generalmente se avete inserito un'intera cartella potrete trovare la vostra skin nella tendina del Tab Temi, se invece la vostra skin consiste solo in un file *.msstyles dovreste trovarlo nelle tendine del tab Aspetto.
Se neanche lì lo trovate basterà fare doppio clic sul vostro file msstyle all'interno della cartella Themes per aprire direttamente la skin utilizzando l'interfaccia apposita.

Revert-patching
Se siete stati cosi incoscienti da non backuppare la vostra dll originale e per un qualsiasi motivo volete tornare indietro potete usare la patch per riavere il vostro file originale. Il procedimento è lo identico al patching.

Reperire le Skin
Aggiungerò qui links dove reperire le skin, ecco il primo.
DeviantART Shell Themes
TSS2000




se avete dubbi, correzioni, cose da chiedere, donazioni...
inviate tutto per PM.
Se sarà necessario creerò una FAQ.



Last edited by Ronkas; 18-02-2007 at 11:52.
Ronkas is offline  
Old 06-09-2006, 10:05   #2
Ronkas
Registered User
IGZ Adept
 
Ronkas's Avatar
 
Join Date: Apr 2005
Location: Modena
Posts: 3,598

Capitolo 2: Il ClearType

Introduzione
Questa volta andiamo alla scoperta del ClearType (forse molti di voi la conoscono già),una tecnica che permette di rendere il testo all'interno del sistema operativo più definito, chiaro e leggibile.
Il ClearType fondamentalmente si basa sulla tecnica dell'anti-aliasing (aliasing, scalettamento), che tenta di smussare gli angoli e i bordi dei vari campioni che, mostrati a bassa risoluzione, perdono la loro qualità e finezza.
La cosa utile è ovviamente il grande aumento della qualità del testo che leggiamo a schermo, e ciò permette una lettura più facile e piacevole.
Se volete approfondire la lettura sull'antialiasing vi rimando alla fidata Wikipedia.


esempio di testo con e senza antialiasing.

Attivazione del ClearType
Vediamo ora come attivare questa utile opzione. Cliccate col destro sul desk e andate in Aspetto, Effetti e spuntate “Utilizza il seguente metodo per… ” e selezionate “ClearType ” dal menù a tendina, dopodichè premete OK su tutte le finestre.
Dovreste vedere ora un sensibile miglioramento della qualità dei caratteri a schermo.

ClearType Tweaking
...ovvero personalizzare l'effetto ClearType.
Per farlo, per una volta, vi aiuta egregiamente lo zio Bill con uno dei suoi PowerToy per Windows XP.
In particolare serve ClearType Tuner, potete reperirlo qui, o se preferite potete farlo online, ma richiede l'uso di un ActiveX (bleach, un AX di MS sul mio pc? non sia mai...)
Installando il PowerToy potrete smanettare allegramente con i diversi livelli di antialiasing del ClearType, tutto ovviamente offline e free.
Per lavorare con questo utile applicativo basta andare a lanciarlo tramite il pannello di controllo.


la tab del PowerToy da cui possiamo agire sulle impostazioni del CT.

Come potete vedere la tab "Avanzate" è la più interessante: da qui possiamo agire sul contrasto del CT, avere un piccolo sample di testo con le nuove impostazioni, disabilitare e abilitare il CT, applicare le stesse impostazioni a tutti gli users e scegliere se usare il metodo RGB o BGR (blue, green, red).

Last edited by Ronkas; 06-09-2006 at 11:31.
Ronkas is offline  
 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 15:09.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 2000-2015 Ampersand Srl - P.IVA 01060210117 - Tutti i diritti riservati
All rights reserved
I marchi sono proprieta' dei rispettivi proprietari