View Single Post
Old 30-08-2003, 22:48   #57
Damien Berregel [-DA-]
Registered User
IGZ Neophyte
 
Damien Berregel [-DA-]'s Avatar
 
Join Date: Mar 2003
Location: Mil'ano
Posts: 182
Rei Ayanami per la sua caratterizzazione (spero di non cadere in fallo perchè salirei sul patibolo dove il boia "Angelo Crudele" mi attende ) estremamente affascinante. Un personaggio interessante in quanto nuovo, che (lasciatemelo dire) "disturba" il lettore (o anche lo spettatore).
Una ragazza dolce (per la voce e l'aspetto), apparentemente vuota, capace comunque di provare emozioni (così non fosse non tirerebbe lo schiaffo a Shinji).
Come un amico mi fece osservare "il sorriso più bello è quello di coloro che sorridono raramente" e devo dire che un sorriso di Rei mi illumina, è radioso, scaccia i cattivi pensieri e purifica...ma forse sto esagerando.
Quoto l'Angelo Crudele per quanto riguarda la maniacalità di Anno nel dettagliare l'intera serie, veramente mirabile e nascosta fin nei passaggi più improbabili (ad esempio, come diceva qualcuno qui sopra, Asuka ha i colori "giusti" e Rei "sbagliati", e questo contrasto rosso/blu si nota anche negli Eva e anche mi pare quando Shinji e Asuka, costretti a coordinarsi per combattere l'angelo Israfel litigano: Shinji vuol vedere la tv con lo schermo blu, Asuka con lo schermo rosso).
Per quanto riguarda il discorso Asuka ho solo da dire due cose. Non si può dire che è un personaggio uguale a tanti altri, è quasi un insulto....la complessa e deviata personalità di Asuka date dal suo terribile passato (passato ricordo di tutti i piloti di Eva) e dalla sua crescita sono eccezionalmente riportate in TUTTE le azioni e i ricordi di lei. Vedere che, nel duello contro l'angelo luminoso che le lancia l'attacco psichico, lei si espone VOLONTARIAMENTE al pericolo per poter mettersi in mostra e che la sua pena è data non dal dolore o dalla violazione del suo animo ma dall'essere battuta dalla first mi sembra segno di grande coerenza e abilità.
Questa estrema caratterizzazione la rende insopportabile anche al lettore/spettatore, la fa odiare MA NON PER QUESTO è "brutto", penso che proprio quando un personaggio riesce a far provare emozioni intense, inclusi odio e amore è ben riuscito.
Quoto VelveRulez perchè anche io come lui sono stato affascinato dal retroscena religioso/mistico onnipresente in tutta la serie e mi sono documentato (su www.evangelion.it trovate un documento molto esauriente su tutta la Cabala in EVA): qualcuno ha addirittura paragonato NGE alla Divina Commedia in quanto entrambi hanno diversi livelli di lettura: possiamo soffermarci sul duello tra robottoni incazzati e mostrazzi paiura, con tanto di esplosioni, raggi, mitra, coltelli, salti e capriole (peraltro ben migliori di mazzinga daitarn & co.), oppure possiamo andare avanti e vedere cosa c'è dietro al ruolo del pilota di unità Eva, ciò che esso comporta psicologicamente, i rapporti fra i children e con la NERV, e anche scoprire i loschi (davvero loschi?) piani di Keel Lorentz e della Seele cadendo in una trama ancora più complicata, oppure possiamo andare ancora più giù per trovare il cammino della conquista delle Sephiroth di Shinji, l'umanità vista come 19º Angelo, il significato del progetto di perfezionamento e dei red sea scrolls, l'anima vera della unità Eva, la lancia di Longino (che in verità fu quella che ferì Cristo crocefisso, anche qui riferimento religioso) e tutto il resto.
Insomma, Hideaki Anno, regista con i controcoglioni.
Spero di non avervi annoiato (vabbè bastava cambiare post) ma volevo dire la mia


edito per aggiungere: non tutto ciò che c'è in questo post è farina del mio sacco, ma sul link sopra citato potete trovare informazioni alle quali mi sono ispirato, e anche un link al sito di un certo Stefano Poggioli dove è incluso addirittura il Red Cross Book e molte informazioni preziosissime. Che poi a smerdarmi ci mettevate 15 secondi, almeno mi salvo dalla figuraccia
__________________

Quote:
Da una discussione su IGZ Files, parlando degli alieni:
Shajef: gli alieni non devono per forza avere i nostri difetti
pier: magari sono dei coglioni su un cesso a rotelle

Last edited by Damien Berregel [-DA-]; 30-08-2003 at 22:51.
Damien Berregel [-DA-] is offline