PDA

View Full Version : Longhorn, tutto un'altro Windows


DM Ilweran
27-06-2002, 20:14
Evviva ! Esce Longhorn :D

Niente più paranoie sugli spyware, sono una nuovissima feature di Longhorn:


Da Fortune si apprende che Longhorn "terrà traccia del vostro lavoro, con chi parlate, quali siti visitate, come scrivete i vostri documenti e con chi li condividete, e quali dati nella rete sono vostri: tutto questo in modo estremamente più facile".


Un grandissimo miglioramento non trovate? A questo punto Outlook potrebbe diventare obsoleto dato che lo spyware è built-in ... ah ... serve a mandare posta ...

Ma attenzione (questa mi ha fatto piegare dal ridere...


Gates ha spiegato che in Longhorn sarà altresì più semplice aggiornare il software, muovere file fra un sistema e l'altro e - rullo di tamburi - comprendere finalmente il significato di ogni messaggio di errore.


ROTFL
Già Windows era l'unico os che ti faceva dare l'ok in una dialog box prima di crashare. Sono troppo curioso di vedere "come" spiegherà i crash.

Ma vediamo:


Per la prima volta Longhorn presenterà un sistema unificato di archiviazione dei dati che renderà più facile, per gli utenti, ricercare documenti, contatti, messaggi (e-mail, istantanei, ecc.), appuntamenti e note. Questo avverrà attraverso l'implementazione di un database centralizzato che, come dice Gates, possa rispondere alla più frequente domanda degli utenti: "Dove sono le mie cose?".


Che novità ! Che miglioria ! (updatedb, locate *)


Sul lato della sicurezza e della privacy, vi saranno tutte le funzionalità svelate da Microsoft in seno al progetto Palladium , e dunque criptazione dei dati, supporto ai codici di identificazione hardware, filtri anti-spamming, firewall, software firmato digitalmente e meccanismi di protezione per e-mail e pagine Web.


Da una parte penso: ma questi sono software che per Linux esistono da una vita e probabilmente anche per Windows. Che fine farà ad esempio GNUpg ? Ah già, antitrust.
Dall'altra penso che il tutto verrà crackato in 20 minuti quindi peace, love and compile.
Certo che se la firma digitale al software funziona sono cazzi leggermente amari :D

"Stiamo sincronizzando una enorme quantità di tecnologia in vista di questo rilascio"
Bill Gates

LoLlissimo :rotfl: :rotfl:
E tutti dietro :D

Volevo fare un post serio e riflessivo alla Tyrel ma è più forte di me.
User-Friendly? Si, ma lo paghi, eccome se lo paghi. Se cracki con i tuoi dati :D

Per aspiranti avvocati ecc. ecc. la crittazione è in certi casi illegale negli stati uniti (l'FBI non riesce a decriptare) che la MS stia per aggiungere un'imputazione alla sua già gigantesca lista ?

Dimenticavo...
http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=40709&p=2

Forse sono OT, mi sa che questo andava su The Abyss ?

[IGI]
27-06-2002, 23:20
possibile che mi devi sempre mettere in mezzo ? :swear: :swear:
ehehehhe :elfhat:
cmq e' inutile che fai di tutto per farmi capire quanto Windows
sia di bassa qualita', e ti do ragione.
ma per adesso , anche se linux sta rimontando moltissimo forse presto vederemo i primi pc in vendita con sistemi linux, Windows e' ancora lo standard vuoi per motivi di monopolio vuoi per motivi di facilita' d'uso.
Percio' finche rimane cosi io continuo su windows, pero' ammetto che se linux diventa standard non mi dispiacerebbe migrare :)

DM Ilweran
28-06-2002, 02:17
Windows NON E' lo standard. Forse per i videogames ma tanto vale allora prendersi una console. In cosa sarebbe uno standard ? Mah, misteri Tyrelliani :D

Un computer NON DEVE avere nessun os preinstallato è l'utente che deve decidere. Sicuramente non ci sarà Linux preinstallato a meno che Windows o altri OS proprietari non scompaiano definitivamente, cosa ardua e che cmq non auspico; del resto un venditore DEVE vendere e se aspetta di vendere Linux deve aspettare ancora un bel po'.

La facilità d'uso è un'arma a doppio taglio.
Da una parte permette a tutti di utilizzare il computer (anche se utilizzare è una parola grossa) dall'altra da sicurezze che assolutamente non dovrebbe dare (tipo quella di *fottersene* dell'antivirus e aprire bellamente un'allegato... ne so io qualcosa in questi giorni... )

D'altronde un paragone tra Linux e Windows che non sia NT o 2k è totalmente infondato, non esiste.

Cmq il mio post voleva essere serioso "alla Tyrel" (a mo di... va se mi devo mettere a insegnare italiano a un italiano :( ) non voleva essere un invito :)
Solo per dire guardate a cosa andate incontro, un os che si pemette di violare la privacy senza introdurre (per ora) nulla di nuovo (ma costa e caro) ma scopiazzando software a destra e a manca spacciandolo per nuovo.
A nessuno fregherà una cippa ma io l'ho detto comunque.

Poi a te chi te vole come se non sapessi che nel malaugurato caso poi la linux box te la devo configurare io. :D :D

[IGI]
28-06-2002, 02:31
Originally posted by DM Ilweran
Poi a te chi te vole come se non sapessi che nel malaugurato caso poi la linux box te la devo configurare io. :D :D

e chi ti dice che io non usi una partizione linux ? magari la red hart 7.3 ? :rolleyes: :rolleyes: :elfhat:


ma dai scherzavo lo so che voleva essere serioso, e cmq non e' vero che nessuno freghera una cippa qualcuno che lo legge c'e' sempre. ( vedi il sottoscritto)
e poi guarda ci sono dei post che faccio io (vedi questo (http://forum.igz.it/showthread.php?s=&threadid=41642) ) che nessuno si e' degnato nemmeno di postare.
pero' che ti frega :elfhat:
che nei pc in vendita deve essere chi lo compra a decide l'os hai ragione ma per le solite questioni e' STANDARD
(:fuck: :elfhat:) windows :D

Goliath
28-06-2002, 07:36
fenester power :D

DM Ilweran
28-06-2002, 11:20
Allora adesso mi spieghi quali sono queste solite questoni.
Intendi forse i protocolli *BSD per la connessione a internet? IExploder che tutt'ora non è w3c compliant (è l'unico ormai) ?. Proprio non immagino.
Illuminami.

Oltre a giocare cosa fai "esattamante" più di me?

O molto più probabilmente i negozianti guadagnano dalle licenze Microsoft e riescono a nascondere le magagne nel montare computer (che regolarmente saltano fuori installando Linux..)

Te li sopra devi solo tacere :D
Astemio e winzozzaro, va te se si può essere più sfigati... :D :D :D

[IGI]
30-06-2002, 03:34
oltre a giocare??
beh non penso che la compatibilita' di linux riferito all'hardware o anche in parte al software sia superiore a quella di windows.

Lionel
30-06-2002, 13:05
Originally posted by Tyrel
oltre a giocare??
beh non penso che la compatibilita' di linux riferito all'hardware o anche in parte al software sia superiore a quella di windows.

E' difficile prendere hardware non compatibile con distro di linux.
Anche perchè basta un poco di attenzione (specialmente nell'acquisto sui modem) e di problemi non se ne hanno.

E di sicuro linux è compatibile con moltissime architetture hardware (alphaserver, risc, powerpc ecc) che sono all'ordine del giorno in ambienti professionali "avanzati".
Garantendo upgrade di sistema e portabilità impensabili per un sistema microsoft che gira , mi pare, esclusivamente su architteture intel *86 e Risc.

o sbaglio ?

[IGI]
30-06-2002, 13:26
windows e' indirizzato alla maggior parte di persone che non hanno molta esperienza con il pc e che non si devono fare problemi a comprare un componente Hardware..
Difatti qualsiasi componente che si trova in giro e' fatto prima per windows e poi adatto per altri sistemi, come Mac per esempio,
e ovvio che ci sono sempre le eccezzioni.
Quindi sara' piu difficile trovarne uno compatibile con linux che con windows

Lionel
30-06-2002, 14:31
Originally posted by Tyrel
windows e' indirizzato alla maggior parte di persone che non hanno molta esperienza con il pc e che non si devono fare problemi a comprare un componente Hardware..
Difatti qualsiasi componente che si trova in giro e' fatto prima per windows e poi adatto per altri sistemi, come Mac per esempio,
e ovvio che ci sono sempre le eccezzioni.
Quindi sara' piu difficile trovarne uno compatibile con linux che con windows

si ma sbaglio o windows è pochissimo compatibile con architetture hardware diverse ?

In fondo un modem costa 50€ , ma un server compaq con processori a 64bit svariati migliaia di €.
Probabilmente allora sarebbe piu corretto dire che per hardware di basso livello (componentistica tipo modem, scanner ecc) windows garantisce maggir compatibilità.

Ma appena si sale di livello , in un mabito appunto professionale "avanzato" , linux è decisamente piu compatibile rispetto a windows.

[IGI]
30-06-2002, 14:43
non hardware di basso livello :nono:
solo hardware indirizzato al mercato dei consumer..il mercato per cui e' stato fatto windows.

DM Ilweran
30-06-2002, 20:31
Ehm...
aspetta un secondo...
L'hardware incompatibile con Linux è al 99% hardware che ha pesanti carenze, vedi ad esempio winmodem o hardware che decide (chissà perchè...) di supportare solo windows e non rilascia le specifiche.
Non si tratta di una reale incompatibilità ma solamente di produttori che NON VOGLIONO rendere il loro hardware compatibile.
L'unica grossa rottura di palle con Linux è la stampa, ma le cose stanno migliorando.
Se comperate dei falsi modem non è colpa di nessuno, solo di chi si fa infarloccare dal negoziante disonesto :)
Compatibilità del software me la devi spiegare, se un programma è compilato per Windows funziona per Windows...

Cmq non è questo il punto: il punto è che Longhorn violerà la privacy dei suoi utenti (che _pagano_ per averlo) e la spaccia come "nuova funzione".
So benissimo che Linux non è adatto a tutti.
La differenza è che so altrettanto bene che l'utilizzo che fanno molti di Windows è sostituibile con una buona console.

Se poi vuoi proprio parlare di compatibilità hardware allora bisogna entrare nel discorso delle minacce di MS a Dell, Compaq, Intel e compagnia bella per non supportare Linux e francamente non mi va.
Ciauz

[IGI]
30-06-2002, 20:47
infatti mi riferivo proprio a quello, ma non ho detto che e' una cosa bella anzi e' tutto l'opposto perche cosi non si fa altro che frenare lo sviluppo.
Cmq la microsoft non e' il primo "colpo basso" che da, come ha fatto truccando le votazioni su web , ecc
Di cierto piuttosto che mettere su Longhorn sara' la volta buona che passero del tutto a linux :)

PinkO
30-06-2002, 23:38
glie lo dici tu alle 140 milioni di persone che usano a fatica Office che windows non è lo standard ;)

DM Ilweran
01-07-2002, 01:35
No, qua proprio non ci capiamo...
A me non interessa nulla che la gente passi o meno a Linux.
Non sono io a dover dire a 140 milioni di persone che Windows non è lo standard (perchè non provi tu a dire a 30 milioni di persone che le FS non sono lo standard) ma _de facto_ Windows è tutto tranne che uno standard.
Per chi non lo sapesse _standard_ particolarmente in informatica non significa ciò che tutti usano ma *quell'insieme di regole* tali da garantire deterinate proprietà in ciò che si è standardizzato.
Ad esempio se io faccio un programma che rispetta *alla lettera* l'ANSI C89 ho ottime probabilità di avere un applicazione portabile da Windows a Linux con minimo sforzo. Questo perchè le librerie che ho utilizzato sono _standard_ ANSI C, quindi presenti in entrambe le piattaforme. Se io componfgo un sito conforme al W3C avrò un sito che funziona sia su mozilla che su Exploder. Se io stò a non chiudere i tag, a lavorare _MALE_ senza preoccuparmi di testare ecc sono un webmaster *SCARSO* che avrà il suo sito malfunzionante su svariati browser (scontentando molti utenti).
C'è una bella differenza tra standard e ciò che vendono preinstallato sui computer.
Linux non è pronto per l'utenza desktop più lamerosa, su questo non ci piove. Ma Linux è quasi sempre conforme agli standard Windoze no, e su questo non ci piove.

Tyrel MS può boicottare tutti i sondaggi che vuole ma uno sviluppatore legato indissolubilmente a una tecnologia è inevitbilmente scarso.
Nel più che remoto caso (lavoro su FreeBSD) in cui io dovessi trovarmi a lavorare con .NET non mi farei il minimo problema.
L'ambiente si sceglie in base al lavoro non in base alle mode/gusti. Peccato che alla MS non lo sanno

PinkO
01-07-2002, 09:12
Originally posted by DM Ilweran
Linux non è pronto per l'utenza desktop più lamerosa, su questo non ci piove.

queste sono pretese di avere ragione....
l'utenza che sceglie windows può avere mille motivi per farlo e non per questo sta sbagliando....

e quando linux non sarà più di nicchia?
ti piacerà lo stesso?

DM Ilweran
01-07-2002, 11:56
Ragione di che ?
Linux tutt'ora non è di nicchia.
A me piacciono tutti gli Unix e da parecchio tempo, quindi assolutamente si.
Del resto se mi fossi azzardato a dire che Linux è un sistema desktop pronto per il grande mercato sarebbe sicuramente saltato fuori qualcuno a dirmi che invece no, che questo non funziona quell'altro nemmeno. Quindi in ogni caso si sbaglia (vedere post sul forum di BK :D ).
Ben poche persone "scelgono" Windows, più che altro conoscono solo quello e non amano cambiare.
Esistono altri sistemi operativi ottimi anche opposti ai *nix, vedi MacOSX che imo è decisamente superiore a Windows (almeno per quanto riguarda la gui, per il resto non posso dirlo).
In ogni caso Windows ha pesanti difetti di progettazione (che bella multiutenza !) quindi non ne esistono molti di motivi per cui usare Windows, forse il fatto che x software esista solo su Windows (che ne so, autocad, photoshop).
Per il resto non ho idea, casomai dimmelo tu :)
Ciao !

PinkO
01-07-2002, 12:11
informarsi è diritto e dovere di ogni utente
chiunque "tenga" windows
ha "scelto" di tenerlo....
dire che queste persone sbagliano è pretenzioso...
queste persone per comodità utilizzano windows
utilizzeranno longhorn
e non hanno interesse nemmeno nel sapere che sia l'open source, che pericoli ci siano nel networking mal protetto eccetera...

io so che non posso andare a 100 all'ora in scooter senza ammazzarmi....ma per lo scooter non ci vuole la patente, la manutenzione è poca, la sostituzione di pezzi posso farla anche con il manuale delle giovani marmotte

insegna, per esempio, ad un total newbie di 70 anni a cominciare con Linux....vedrai che festa

DM Ilweran
01-07-2002, 13:20
Se mi paga lo faccio volentieri.
Mai detto che si "sbaglia" a tenere Windows, puoi quotarmi se lo vedi scritto da qualche parte.
Ho detto che Windows non è lo standard e infatti non lo è, ho detto che Windows non è il migliore infatti non lo è.
Metti un 70enne davanti a MacOSX e vedrai che dopo 5 minuti non riesce più a usare Windows (in più ti prende anche in giro :D ).

Utente-Windows, un esempio di sudditanza psicologica a un unico prodotto. Se lo trovano installato e se non possono più usarlo il loro computer equivale a una saponetta.
Evidente poi che un'azienda può permettersi di lavorare con i piedi (e vendere cmq), creare un monopolio rallentando il processo di sviluppo, violare la privacy dei suoi utenti, spacciare per novità cose vecchie di 20 anni (includendo codice scritto da altri ovviamente... MS lo sa bene cos'è l'opensource) e minacciare aziende/nazioni a piacimento.
Contenti voi contenti tutti.
Contento io che molti si sono accorti che il male va estirpato alla radice.

DM Ilweran
01-07-2002, 13:24
Ma poi che discorso è?
Dico che Linux non è pronto per l'utenza desktop e mi dici che sono pretese di avere ragione
Dico che è pronto e mi dici di insegnare a un 70enne a usare Linux.
Aho ! Ma sei il sensei di Goliath ?? :D :D

PinkO
01-07-2002, 23:07
dico che parlare di sudditanza psicologica è sempre sbagliato ed è un giudizio

dico che standard significa:

"modello, tipo al quale ci si uniforma o che viene assunto come termine di riferimento"

ed attualmente il mercato questo fa
standard non vuol dire unico....considerandolo un idioma assunto della lingua italiana almeno :)

[IGI]
01-07-2002, 23:32
sembra strano ma sono daccordo con PinkO (scherzo :elfhat: )
oltre a come lo ha spiegato lui,che secondo me e' giusto perche non possiamo negare l'evidenza . infatti la maggior parte delle case produttrici sia di software che hardware fanno riferimento a windows, che poi questo sia giusto o sbagliato e' un altro discorso ma fatto sta che il mercato va' cosi.
In oltre io vedo la parola standard come un sinonimo di "uguale per tutti" e per quanto ne so, e come ho gia' postato in un forum di Euphrasia, sul 99% di pc che vendono nel mondo e' preinstallato windows, che poi anche qui sia giusto o sbagliato ne abbiamo gia' parlato.

DM Ilweran
01-07-2002, 23:59
E secondo voi Windows è il modello alla quale ci si uniforma ?
Che dire, voi la pensate così, IBM, HP, Sun no.
L'informatica non la fanno Bioware e Square :D
Come al solito chi vivrà vedrà. Ciò non toglie che Microsoft sta tirando un po' troppo la corda e gli ng Linux sono sempre più affollati di ragazzini che si svegliano fuori, per non parlare dei settori che MS sta irrimediabilmente perdendo (server, banche, PA ecc. ecc.).
Ognuno usa ciò che preferisce, se poi una persona se ne frega della sua privacy perchè sa usare solo Windows sono fatti suoi.
Per quello che mi riguarda col ca**o che spendo due pali per un sistema operativo peggiore di un'altro che posso avere gratis :D

[IGI]
02-07-2002, 00:38
Originally posted by DM Ilweran
L'informatica non la fanno Bioware e Square :D

infatti hai ragione, ci sono molte altre case produttrici di software e hardware.
Se vuoi fare un confronto prova a contare quante sono le case che fanno riferimento a windows e quante fanno riferimento a linux. :lick:

DM Ilweran
02-07-2002, 02:52
Io ne ho dette 3, tu 0 ...
Trovamene 2 della grandezza di IBM e HP.

Cmq non è possibile che appena vi si tocca Windows iniziate con la solita tiritera Windows vs Linux.
I discorsi che fate sono molti simili a "milioni e milioni di mosche mangiano merda, com'è possibile che si sbaglino?".
Parliamo di software che l'utente utilizza normalmente e non di quello che si scarica crackato.
Parliamo di Photoshop? Ok, per Linux non c'è ma quanti di voi ce l'hanno con regolari licenze? Macromedia Idem.
Quindi è inutile spostarsi dall'utente di 70 anni alla grande software house a seconda dei comodi (come sempre...), l'utente normale NON HA I SOLDI per comprarsi Photoshop. Bello avere la botte piena e la moglie ubriaca.
Fallo così un confronto.
Come ho già detto basta una chiave hardware e tutti a scaricarsi The Gimp.
Ripeto per l'ennesima volta che un confronto tra Windows XP-9x-Me e Linux è improponibile, sono sistemi operativi *totalmente* differenti e tecnicamente (come os in se) i Windows server (NT e 2k, l'unico confronto possibile) a malapena reggono un confronto con Linux (per non parlare degli altri Unix...).
Per quanto riguarda il software se proprio vuoi fare un confronto fallo tra le applicazioni che hai *legalmente* e non con applicazioni da 500 euro altrimenti tiro fuori io i Maya (che nn credo giri su XP ma solo su 2k), gli Oracle o DB2 ultrasicuri (perchè hanno modificato il kernel Linux per renderli tali), gli OpenMosix (metti Windows in un cluster se ce la fai, tra l'altro pure gratuito)
Chiudo il discorso software dicendo trovami una software house che produce software in quantità e qualità della comunità opensource.
Il discorso hardware è ancora più semplice: basta prenderlo compatibile, se all'acquisto non te ne preoccupi non so cosa farci, a me funziona tutto, sono previdente.
Tra l'altro non vedo il senso del discorso se le case hardware se ne fottono degli utenti (e gli utonti continuano ad acquistare a scatola chiusa).
*Ovviamente* le case hardware fanno riferimento al sistema che garantisce più guadagni. Non mi sembra difficile come discorso. Ciò non rende Windows uno standard (standard de che? devo ancora capirlo: OS standard? la vedo dura, deriva (e continua a derivare) da Unix, FreeBSD perer la precisione. Standard come server? Affatto. Grafica? Per niente.) ma semplicemente la piattaforma che garantisce più guadagni. E' commercio ed è *normale* così. AMD o Intel non venderebbe i microprocessori a 3500 Mhz se Windows non avesse una gestione delle risorse *ridicola* e non tentasse di passare per multitasking (ROTFL).
Dovrebbero sviluppare per Debian che gira tranquilla su un 486DX ?
Ma va la.
Sempre uguali sti discorsi, non riuscite a farvi una ragione che Windows è un sistema pensato per l'utenza base, desktop, e che quindi ha un target differente di Linux.
Con molta fantasia si può dire che Windows è lo standard per quel tipo di utenza ma non LO standard.
Di ultracompatibilità hardware non me ne può fregare di meno perchè mi INFORMO prima e non me ne faccio una mazza dell'80% dell'hardware incompatibile (che è veramente poco).
Di avere il winmodem compatibile a me frega quanto a te di usare OpenMosix.

PinkO
02-07-2002, 11:17
Originally posted by DM Ilweran
Io ne ho dette 3, tu 0 ...
Trovamene 2 della grandezza di IBM e HP.

"milioni e milioni di mosche mangiano merda, com'è possibile che si sbaglino?".


Parliamo di Photoshop? Ok, per Linux non c'è ma quanti di voi ce l'hanno con regolari licenze? Macromedia Idem.
Quindi è inutile spostarsi dall'utente di 70 anni alla grande software house a seconda dei comodi (come sempre...), l'utente normale NON HA I SOLDI per comprarsi Photoshop. Bello avere la botte piena e la moglie ubriaca.
Fallo così un confronto.


beh il fatto che non siano state dette non vuol dire che non ci siano...
basta informarsi è facilissimo


solita storia del mettere in bocca alla gente parole (solo parole per fortuna :devil: ) che non sono condivise dai più


scuole, aziende, studi grafici
per l'utente medio Photoshop è quasi inutile...
basta paintsp con una tavoletta grafica da 80 mila lire
e gli add on dei filtri
tra l'altro le old versions dei suddetti programmi sono in vendita in meltapacchi a due soldi in tutti le catene informatiche

DM Ilweran
02-07-2002, 11:24
Buon per lui.
Io preferisco usare The Gimp che ha buona parte delle funzionalità di Photoshop (compresi livelli e filtri), funziona da dio ed è gratuito.
Se volessi (se ne fossi capace) userei Blender per fare 3d, anch'esso gratuito.
Applicazioni presenti anche per Windows ovvio, ma finchè c'è Astalavista chi se ne frega?

Lionel
02-07-2002, 22:57
Originally posted by DM Ilweran
E secondo voi Windows è il modello alla quale ci si uniforma ?
Che dire, voi la pensate così, IBM, HP, Sun no.
L'informatica non la fanno Bioware e Square :D
Come al solito chi vivrà vedrà. Ciò non toglie che Microsoft sta tirando un po' troppo la corda e gli ng Linux sono sempre più affollati di ragazzini che si svegliano fuori, per non parlare dei settori che MS sta irrimediabilmente perdendo (server, banche, PA ecc. ecc.).
Ognuno usa ciò che preferisce, se poi una persona se ne frega della sua privacy perchè sa usare solo Windows sono fatti suoi.
Per quello che mi riguarda col ca**o che spendo due pali per un sistema operativo peggiore di un'altro che posso avere gratis :D


Fra i colossi permettimi di aggiungere Oracle Corporation , oltre appunto a IBM, SUN , HP ecc..

Nel mercato server linux sta quasi diventando lo standard , o fra poco lo diventerà.

Microsoft è lo standard in ambito casalingo.

Sono scelte di "mercato" diverse.

Come paragonare le telecamere professionali con le telecamere che si regalano per la comunione del figlio.

Le prime senza dubbio superiori qualitativamente e "complicate" da usare, le seconde molto piu diffuse , semplici ma con meno pretese di risultati.

:)

Pandiz
06-07-2002, 01:29
Originally posted by DM Ilweran
... del resto un venditore DEVE vendere e se aspetta di vendere Linux deve aspettare ancora un bel po'....

Appunto ....e io , in qualita'di venditore di un distributore nazionale ufficiale Microsoft, devo portare a casa la pagnotta :) :)