PDA

View Full Version : Nomi, frasi e altre Utility per la Razza


Giovy
05-02-2008, 11:19
Qui di seguito elencati tutti i Topic utili :




Saluti Elfici (http://forum.igz.it/showthread.php?s=&threadid=396830)


Nomi Elfici (http://forum.igz.it/showthread.php?s=&threadid=396829)


Calendario Elfico (http://forum.igz.it/showthread.php?s=&threadid=396359)


Frasario Elfico (http://forum.igz.it/showthread.php?s=&threadid=404623#post5592890)

Giovy
18-04-2008, 17:02
Ed ecco qui un completo ed utile frasario elfico suddiviso in parti per rendere più veloce la ricerca dei termini più usati.
Ovviamente non è obbligatorio parlare mediante questo linguaggio, capisco la difficoltà!
Ma usarlo anche di tanto in tanto per completare una ruolata, per un post in locanda ecc.ecc. non può che far bene ai fini del GDR complessivo della razza e quello del vostro pg!


Forme di saluto

Una stella brillerà al momento del nostro incontro
Elen sila lumenn omentilmo

Buon (giorno/mattino/pomeriggio/sera)
‘ Quel (re/amrun/andune/undome)

Salve (a tutti) ( disusato)
Vedui’ (il’er)

Salute
Aaye

Sono ai tuoi servigi
Amin naa tualle

È passato troppo tempo
Nae saian luume’

Il mio Cuore canta al vederti
Cormamin lindua ele lle

E’ un piacere conoscerti
Saesa omentien lle

Ben trovato
Mae govannen

Ancora tu?
Lle au’

Benvenuto
Creoso

Forme di congedo

Non parlare di ciò che hai fatto ( o di quello che stai per fare) ( fallo e lascia che parli per sé)

Uuma quena en’mani lle ume (ri’mani lle umaya). (Uma ta ar’lava ta quena
ten’irste’.)

Che I venti ti siano favorevoli
Vanya sulie

Addio ( o semplicemente arrivederci)
Namaarie

Buon/a (Giorno/Pomeriggio/sera/Notte)
Quel (re/andune/lome/du)

Buona Caccia
Quel fara

Spero che sarà un lungo viaggio
Amin estela ta nauva anlema

Che le foglie del tuo albero della Vita mai Appassiscano
Aa’ lasser en lle coia orn n’ omenta gurtha

Possa il vento gonfiare le tue vele
Aa’ i’sul nora lanne’lle

Possano le tue strade essere Verdi e possa il vento accompagnarti

Aa’ menle nauva calen ar’ ta hwesta e’ ale’quenle
Possa il tuo cammino essere verde e dorato

Aa’ menealle nauva calen ar’ malta
Il mio cuore dormirà fino a che non ti rivedrà ancora

Cormamin niuve tenna’ ta elea lle au’
Buon riposo

Quel esta
Dormi bene

Quel kaima
A dopo ( dunque)

Tenna’ telwan (san’)
Fino a che non ci rivedremo di nuovo

Tenna’ ento lye omenta
Fino ad allora

Tenna’ san’
A domani (allora)


Apprezzamenti

La tua vista è sempre una gioia
Oio naa elealla alasse’

Sei un possente guerriero
Lle naa belegohtar

Sei un abile Arcere
Lle naa curucuar

Sei stupenda
Lle naa vanima

Hai ben agito
Lle ume quel

Sembri in ottima forma
Lle maa quel

La tua bellezza risplende intensamente
Vanimle sila tiri

Il tuo cuore è come quello di un leone
Cormlle naa tanya tel’raa

Insulti

Vile Cane/i
Nadorhuan(rim)

Sarai un banchetto per I lupi ( al nemico ucciso)
Mereth en draugrim

Uccello in Gabbia!!
Andodulin

Ma Va a baciare un orco!
Auta miqula orqu

Ti odio
Amin delotha lle

Mi fai ridere
Lasta lalaithamin

Molto vento fuoriesce dalla tua bocca ( Affermare falsità)
Antolle ulua sulrim

Figlio dei Serpenti ( persona disonesta )
Utinu en lokirim

Mi Disgusti!
Amin feuya ten’ lle

Odori come un umano
Lle holma ve’ edan

Sei ridicolo
Lle n’vanima ar’ lle atara lanneina

Hai la testa vuota
Dolle naa lost

Domande Generiche

Hai finito?
Lle tela?

Stai scherzando?
Lle lakwenien?

Sei pronto?
Lle desiel?

Gradisci (qualcosa da bere/del cibo)?
Malia ten’ (yulna/vasa)?

Gradisci del (Vino/idromele/Birra?)?
Malia ten’ (fion/laure/sereg)?

Puoi lanciare ( un incantesimo di invisibilità) su di me?
Lle ista (amin quella) no’ amin?

(Tu/Voi) mi capisci/te
(Lle/Ron) rangwa (amin)?

Ci conosciamo?
Amin sinta lle?

Ti senti bene?
Lle tyava quel?

Hai bisogno di bere un pò d’acqua?
Lle anta yulna en alu?

Hai bisogno di Aiuto?
Lle anta amin tu?

Me lo prometti?
Lle vesta?

Parli la Nostra Lingua?
Lle quena i’lambe tel’ Eldalie?

Ti va di Ballare?
Lle merna salk?

Hai Urlato?
Lle lava?

Come va (Stai) (oggi)?
Sut naa lle (umien) (sina re)?

Per quanto tempo?
Sut an?

Come?
Sut?

C’è Qualche problema?
Naa rashwe?

E’ stato un lungo viaggio?
An lema?

Andiamo ( a caccia) ?
Lle merna aut (farien)?

Cosa stai facendo?
Mani naa lle umien?

Cosa hai detto?
Mani ume lle quena?

Cosa vuoi (per questo)?
Mani uma lle merna (ten’ ta)?

Cosa è successo?
Mani marte?

Cosa sei stato a fare ( tutto questo tempo)
Mani nae lle umien?

Cos’è?
Mani naa ta?

Cosa è quella/o ( cosa)
Mani naa tanya (nat’)?

Cosa?
Mani?

Qual è il tuo nome?
Mani naa essa en lle?

Quando Parti/Partiamo
Iire (lye/lle) auta?

Quando
Iire?

Da dove (Vieni/Venite) (Tu/ Voi/Noi) ?
Manke (naa/nae) (lle/llie/lye) tuulo’?

Dove (sei/sei stato) ?
Manke (naa/nae) lle?

Dove (stai/state) andando?
Manke naa (lye/lle) autien?

Dove ci incontriamo?
Manke naa lye omentien?

Da dove Viene questa cosa?
Manke tanya tuula?

Dove è L’incontro?
Manke naa i’omentien?

Dove?
Manke?

Quale?
Mani er?

Chi (è/era) lui?
Ya (naa/nae) tanya?

Chi?
Ya?

Chi Comanda?
Ya auta yeste’?

Perchè Sei qui?
Mankoi naa lle sinome?

Perchè lo hai fatto?
Mankoi lle uma tanya?

Cosa desideri sapere?
Mankoi lle irma sint?

Perchè?
Mankoi?

Esclamazioni Comuni

Ah!
A!

Per il cielo e le stelle ( escl. Di stupore)
Ed’ i’ear ar’ elenea!

Eek!
Yee!

Aiuto ( Aiutatemi)
Tua amin!

(è una) Trappola!
(Ta naa) neuma!

Guarda!
En!

Ora!
Sii’!

Oh!
Aiya!

Ferma (questo)!
Tampa (tanya)!

Comandi

Fa silenzio
Dina

Accampiamoci qui
Estolada sinome

Accerchiateli da dietro
Mallen pelu e’ n’alaquel en’ sen

Vieni qui
Tula sinome

Vieni a ( Yew)
Tula (Uialtum)

Vieni, siediti accanto al fuoco
Tula, hama neva i’naur

Non Ucciderlo
N’ndengina (ta/ho)

Non preoccuparti
Uuma dela

Seguite (Lo/li)
Soora (sen/ta)

Seguimi
Khila amin

Dammelo
Ona ta a’amin

Vattene
Kela

Nasconditi
Nurta

Tieni questo (per me)
Tessa sina (ten’ amin)

Presto
Asca

Uccidilo!
Ndengina (ta/ho)

Attento
Tira ten'rashwe


Memorizza I tuoi incantesimi (Qui)
Rina istorlle (sinome)

Riposati qui
Esta sinome

Prendi questo
Sana sina

Racconta (ci) la storia
Kwentra (lye) i’narn

Tu fai per primo
Lle auta yeste’

Connotazioni Positive

Antico/Chi
Yaaraer(ea)

Barbuto/I
Spangaer(ea)

Nemico del mio Nemico
Goth en gothamin

Amico del mio amico
Mellon en mellonamin

Amico/i
Mellon(ea)

Piccolo Padre (un Nano maschio Adulto)
Ai’ atar

Amore della mia vita
Mela en’ coiamin

Gli Affascinanti
Lirimaer(ea)

Leale/i
Voronwer(ea)

Robusto/I
rwalaer(ea)

(i) Possente/i
Beleger(ea)

Amore mio ( confidenziale)
A’maelamin

Il mio Campione
Aratoamin

Amico Mio
Mellonamin

Amici miei
Melloneamin

Mia signora ( confidenziale)
Arwenamin

Mia Signora ( non confidenziale)
Arwen en amin

Mio Signore ( confidenziale)
Heruamin

Mio signore ( non confidenziale)
Heru en amin

Amore mio ( poet. Aulico)
Melamin

Puro/i
Poikaer(ea)

Basso/i
Aier(ea)

Alto/i
Hallaer(ea)

Visionario
Elear

Saggio/i
Hodoer(ea)

Connotazioni negative

Abominevole/li
Thaurer(ea)

Arrabbiato/I
Ruthaer(ea)

Succhiasangue
Agaryulnaer(ea)

Oscuro/i
Morier(ea)

Disonesto/i
Wethrinaer(ea)

Disgustoso/i
Feuyaer(ea)

Temibile/i
Gayaer(ea)

Malvagio/i
‘ Ksher(ea)

Smodato
Beikaer(ea)

Spaventoso/i
Gorgaer(ea)

Pazzo/I
Saurar(ea)

Infido/i
Unguer(ea)

Ostile/i
Kotyaer(ea)

Gelido/I
Helkaer(ea)

Malato/i
Engwarer(ea)

Irruente/I
Ascarer(ea)

Mio Nemico/i
Goth(rim)amin

Vecchio/i
Ianter(ea)

Silenzioso/I
Dinaer(ea)

Puzzolente/i
Usquener(ea)

Austero/i
Telcoer(ea)

Tormentato/i
Nwalmaer(ea)

Riluttante/i
Avarier(ea)

Disonesto/i
Lanner(ea)

Grida di Battaglia

Morte ai nostril nemici!
Gurth goth(rim)lye

Morte ai Nemici degli elfi!
Gurth goth(rim) Tel’Quessir

Prendi Questo
Caela ie’lle

Ti seguiro fino alla morte ed oltre
Amin khiluva lle a’ gurtha ar’ thar

Punti Cardinali

Est
Rhun

Nord
For

Sud
Har

Ovest
Nume

Professioni

Arcimago
Val’istar

Assassino
Sereg’wethrin

Bardo
Lindar

Chierico/Sacerdote
Amandil

Druido
Taur’amandil

Illusionista
Ita’istar

Paladino
Nim’ohtar

Ranger
Taur’ohtar

Ladro
Cam’wethrin

Guerriero
Ohtar

Mago/Stregone
Istar

Razze

Centauro
Rah’edan

Ciclope
Ere norsa

Drow
Tel’gothrim

Drow (quando si allude a loro con rispetto)
Mori’quessir

Nano
Naugrim

Giagante ( ettin e affini)
Norsa

Gnomo
Nogoth

Elfo Grigio
Mith’quessir

Mezz’elfo
Elandili

Halfling
Peredhil

Elfo Alto
Cala’quessir

Umano
Edan

Elfo della luna
Ithil’quessir

Orco
Glamhoth

Elfo del Mare
Ear’quessir

Elfo d’argento
Mith’quessir

Elfo Dell’Alba
Amrun’quessir

Elfo Silvano
Taur’quessir

Giorni della settimana

Lunedì
Elenya

Martedì
Anarya

Mercoledì
Isilya

Giovedì
Alduya

Venerdì
Menelya

Sabato
Valanya

Domenica
Tarion

Numeri

Uno
Er

Due
Atta

Tre
Nelde

Quattro
Kinta

Cinque
Lempe

Sei
Enque

Sette
Otso

Otto
Tolto

Nove
Nerte

Dieci
Kainen

Undici
Manqué

Dodici
Rates

Titoli degli ufficiali

Capitano
Nikerym

Tenente
Shaalth

Swordmaster
Megiltura

Sacerdote
Amandil

Cronista
Kiirar

Consigliere
Turnar





Questo Topic nasce dopo alcuni avvenimenti che mi hanno fatto arrabbiare in game, nessuno è preso di mira ma questa vuole essere una guida per TUTTI!
E' utile leggerla sopratutto per coloro che da poco hanno deciso di rendersi dipendendi da UO in uno shard FULL-GDR.


Scritto da: Cirschizzo, Korakhanè, Lindir
Il Gioco di Ruolo (GdR) è un passatempo di gruppo. E' un gioco in cui i partecipanti fingono di essere i Personaggi (Personaggi Giocanti - PG) di una storia che essi stessi inventano mossa dopo mossa.
Ogni partecipante, prima di iniziare il gioco, crea un personaggio di cui stabilisce certe caratteristiche e in cui si immedesima per tutta la durata del gioco stesso.
Tutto il gioco si svolge sotto la guida di un Master che descrivere le situazioni, coordina i giocatori nella creazione della storia, gestisce tutte le "comparse" della storia: cioè tutti quei personaggi secondari (Personaggi non Giocanti - PNG) che non sono impersonati dai giocatori.
Il Master crea, in definitiva, uno scenario di azione, mentre gli altri giocatori raccontano a turno che cosa farebbero se fossero davvero un gruppo di avventurieri che deve liberare la principessa prigioniera del drago, o uno sceriffo e i suoi aiutanti a caccia dei contrabbandieri di whisky nel selvaggio West, o i ribelli di Guerre Stellari che cercano di mettere in salvo i piani della più potente astronave della galassia.
E' un pò come i giochi dei bambini "facciamo finta che io sono...".
Ma il gioco si svolge attorno a un tavolo, senza bisogno di correre, saltare, inseguirsi. Se un giocatore vuole che il suo personaggio compia un'azione dall'esito incerto, come saltare giù da un treno in corsa o convincere il sospettoso custode di un museo a farlo entrare fuori orario, ricorre in genere al lancio dei dadi. L'azione riesce o fallisce, e dunque la storia procede in un modo o nell'altro, a seconda del risultato dei dadi.
Il gioco di ruolo non è competitivo: i personaggi hanno uno scopo in comune. Non esiste un vincitore: tutto il gruppo "vince" se riesce a vivere un'avventura nel migliore dei modi: liberando la principessa prigioniera del drago in un gioco di ruolo fantasy, smascherando e arrestando il colpevole in un'ambientazione poliziesca, sgominando i contrabbandieri di armi in un'ambientazione western.
Le possibilità sono infinite.

A questo punto ci si chiede in maniera quasi automatica "come si integra il Gioco di Ruolo classico a turnazione con un Multiplaying come Ultima On Line, che deve il successo proprio all'interazione in tempo reale dei giocatori ?"
Rispondiamo dicendo che la cosa è possibile seguendo delle regole semplici. Regole che coinvolgono sia i Personaggi Giocanti, sia il Personale Game Master:

1. Immaginiamo che Sosaria sia un immenso palco di un teatro (la tavola di cartone del GdR classico). Noi tutti (dietro lo schermo) siamo i Registi e gli Spettatori allo stesso tempo, i nostri Personaggi Giocanti (dentro lo schermo e le pedine del GdR classico) sono i Protagonisti inconsapevoli. Più siamo bravi come Registi, più i Protagonisti saranno credibili, più ci divertiremo come Spettatori.

2. Non confondiamo mai il nostro ruolo di Regista con il nostro ruolo di Protagonista. Sono due cose separate ed è importante ricordarlo.

3. Interagiamo con altri Personaggi Giocanti tenendo fede a quelle che sono le linee guida del nostro Personaggio (ecco che risulta importante una preliminare delineazione psicologica del nostro PG) ma nel pieno rispetto della libertà altrui (ricordiamo infatti che dietro ogni Personaggio Giocante c'è un Regista). Teniamo sempre a mente il detto "comportati con gli altri come vorresti che gli altri si comportassero con te".

4. Rivolgiamoci ad altri Personaggi Giocanti usando la Seconda Persona Plurale "VOI" a meno che il Personaggio Giocante al quale ci rivolgiamo non sia un nostro amico in game. In tal caso è permesso l'uso della Seconda Persona Singolare "TU".

5. Non parliamo in Game con altri Personaggi Giocanti di Stat, Skill, Settaggi di gioco, eventi esterni. Cosa ne sanno i nostri Personaggi di tutti questi termini? Se è proprio necessario utilizzare un linguaggio tecnico e non GdR, in quanto stiamo spiegando dei meccanismi di gioco a REGISTI alle prime armi preferiamo usare ICQ o altri sistemi di messaggistica esterni al Game. Se ciò non fosse possibile, creare un "party" dove spiegare in GDR-OFF il tutto per poi eliminarlo.

6. Non insultiamo altri Personaggi Giocanti se non utilizzando insulti o imprecazioni in puro spirito GdR. Non bestemmiamo, non usiamo termini poco consoni all'educazione. Il linguaggio GdR ci dà la possibilità di essere altrettanto taglienti e pungenti. Una cosa è offendere il Personaggio Giocante, un'altra cosa è offendere il Regista.

7. E' permesso l'uso di altri linguaggi di comunicazioni oltre all'italiano solo nel caso in cui il linguaggio usato sia universalmente riconosciuto da tutti i Personaggi Giocanti o faccia parte della caratterizzazione di una Razza. Evitiamo parole di uso comune, derivanti da lingue al tempo inesistenti, quali "ok", "yes", "bye", ecc...

8. E' permesso e addirittura consigliato, per ragioni di caratterizzazione di un Personaggio Giocante, l'uso del balbettio o la storpiatura del linguaggio, purchè questo risulti capibile ed accettabile da altri Personaggi Giocanti.

9. Atteniamoci strettamente alle regole tecniche e GdR del Server.

10. E soprattutto.....ricordiamo che siamo in questo luogo per divertirci!!!


11. Ricordiamo di non abusare del party creato per risolvere alcuni meccanismi del gioco che altrimenti risulterebbero ingiocabili [quali spell ad aria ecc.ecc.] e dar manforte ai nuovi player/pg.

12. I nostri pg non sono muniti di radar o mappe, non sono telepatici ne onniveggenti:

a. se ci troviamo dentro una stanza, dietro un muro o comunque dietro un ostacolo ricordiamo che il nostro pg non può vedere cosa succede oltre ad esso, alle volte potrà sentire ma qui entrarà in campo il nostro buonsenso al fine di non ledere il gioco di altri.

b. i nostri pg si sapranno orientare con le stelle, con il sole, con la luna ma MAI dentro una grotta saranno a conoscenza dell'ora o potranno riconoscere i punti cardinali.

c. Se un nostro amico è in pericolo noi non possiamo saperlo e questo implica che se un elfo viene attaccato ad Ambrosia[ è un esempio] nessuno mai potrà saperlo ad Yew, usare ICQ, MSN o qualunque altro programma esterno, tutto ciò è difatti severamente vietato!

d. i nostri pg non sanno cosa succede nel mondo che li circonda, solo alcune particolari interpretazioni potrebbero farlo ma non è il caso di noi elfi!



P.S. Chiunque può contribuire all’ampliamento di questo TOPIC, ma vi prego di non spammarci o scriver cavolate solo per ottenere un misero +1.
Chiederò di stikarlo senza chiuderlo, ringrazio Korakhanè per aver scritto la prima parte tempo fa!

fabiano
28-07-2012, 13:50
Alcune semplici parole per ampliare il Linguaggio Elfico e rendere più carino il Gameplay dell'Elfo:

Quel kaima = Riposa bene
Tenna telwan =A dopo

Tor/Toronin = Fratello/i
Seler/Selerin = Sorella/e


Ay = Sì
Nay = No


Le Melon = Ti amo

Mellon = Amico
Mellon amin = Amico mio
Mel'amin = Amore mio


Amin = mio

Quessir = Elfo o popolo elfico
Adan/Edain = Umano/Umani
Istar = Saggio

Dolle naa=Prego


Ringrazio Efrys per l'aiuto che mi ha dato :D