PDA

View Full Version : Boiata :D


DM Ilweran
23-05-2002, 12:49
Posto questa stupidata perchè ho riso come uno scemo per 2 ore :D

------------------------------------------------------
Le 10 persone piu' importanti nella storia del computer
Lucas Roebuck, consulente dei media, ha stilato una classifica delle 10 persone più influenti della storia del computer, secondo alcuni criteri: 1) Quanto è stato critico il loro contributo al progresso dei computer? 2) Quanto è stato ampio l'impatto del loro contributo? 3) Che cosa sarebbero i computer senza il loro contributo?

Questo, secondo Roebuck, è l'elenco (dal 10° al 1°), e sotto c'è la motivazione:

10. Bill Atkinson: il pioniere degli ipermedia

Noto per avere sviluppato Hypercard, primo software di massa per lo sviluppo di applicazioni ipermediali, Atkinson è anche uno dei programmatori del primo sistema operativo Macintosh e l'inventore di MacPaint (entrambi nel 1984), una delle prime applicazioni per la grafica su PC, che ha fondato gli standard per tutte le altre.

9. Charles Babbage: l'uso di macchine per risolvere problemi matematici

Nonostante non abbia mai realizzato il suo Analytical Engine, Babbage è stato il primo a pensare di costruire un "computer" generalista. Il suo contributo più importante è stato quello di coniugare matematica e macchine per compiere calcoli scevri da errori umani.

8. Bill Gates: il Basic e l'impero Microsoft

Per avere sviluppato i primi linguaggi Basic per computer. Gates è importante per la diffusione del personal computer e per la dimensione economica che gli è cesciuta intorno. Ha cambiato il corso dell'informatica con il DOS (Disk Operating System), noto come MS-DOS, nei primi anni '80.

7. Herman Hollerith: il fondatore di IBM

Per il Censimento del 1880 della popolazione degli Stati Uniti Herman Hollerith sviluppò un sistema che consentì di completare i calcoli in sei settimane, riducendo inoltre il numero degli erroi umani. Fondò la Tabulating Machine Company, nel 1896, che divenne l'International Business Machines (IBM), una delle compagnie informatiche più importanti del 20 secolo.

6. Jack Kilby: l'inventore del circuito integrato

Kilby inventò il circuito integrato (IC) nel 1958, lavorando per Texas Instruments. Conteneva due transistor fusi in un unico pezzo di materiale semiconduttore. Il circuito integrato è fondamentale nello sviluppo dei microprocessori moderni.

5. Tim Berners-Lee: l'inventore del World Wide Web

Nel 1990 i fisici che lavoravano a ricerche in varie parti del mondo collaborando avevano bisogno di un modo per condividere istantaneamente le informazioni. Berners-Lee, un computer scientist, sviluppò tutti i componenti del World Wide Web (il primo Web server e browser Web, gli URL, l'HTTP e l'HTML). Il World Wide Web è oggi utilizzato da decine di milioni di persone in tutto il mondo.

4. Walter Brattain: l'inventore del transistor

Nel 1948 Walter Brattain inventò il transistor, che divenne fondamentale non solo per l'attuale era del computer, ma anche per tutti i moderni elettrodomestici e sistemi di telecomunicazione. Il primo transistor era grande poco più di un centimetro, oggi decine di milioni di transitor possono risiedere sul chip di un computer.

3. Steve Jobs: il computer per le masse

Steve Jobs è la mente del primo PC di larga diffusione utilizzabile anche dai non addetti ai lavori, l'Apple II, che provò al mondo che un computer poteva essere usato da tutti. Jobs è stato anche responsabile della diffusione dell'interfaccia grafica e del mouse nei PC (il progetto Macintosh di Apple, raccogliendo idee inutilizzate da Xerox). Oggi nessuna compagnia rilascierebbe un sistema operativo senza interfaccia grafica. Può essere considerato tra coloro che hanno guidato la storia del PC.

2. Blaise Pascal: oltre l'Abaco

Pascal, oltre ai suoi contributi alla matematica, ha fatto muovere all'umanità i primi passi al di là dell'era dell'abaco. Nel 1642 sviluppò una macchina per le addizioni, e più tardi la cosiddetta "Pascalina". I suoi contributi alla geometria e il suo lavoro sull'esistenza del vuoto hanno guidato i moderni computer scientists a chiamare col suo nome un linguaggio di programmazione.

1. George Boole: l'inventore della logica dei computer

Nato nel 1815, George Boole mise a punto il sistema algebrico binario, secondo il quale ogni equazione matematica poteva essere semplicemente definita mediante stati di "vero" o "falso". Nota come logica booleana, questo linguaggio fondamentale è esattamente ciò che fanno i processori, nei loro milioni di milioni di operazioni al secondo. Ogni telefono cellulare, PC, lettore di DVD, CD-ROM, orologio digitale..., funzionano grazie all'invenzione di Boole. Probabilmente è la personalità più importante nella storia del computer.
------------------------------------------------------

Un'idiozia :D C'ha preso solo con Bill Gates :D
Ritchie? Thompson? Chi sono?
ROOOOOOOOOTFL

sbrombo
23-05-2002, 13:51
:look: *guarda con una faccia stupida, sembra ignorante* :look:

Cmq almeno un accenno a Unix ci stava bene, visto che l'era informatica "tradizionale" nasce con Unix nel 1960, se non sbaglio.. perfino qualche linguaggio di programmazione come base di calcolo per il tempo usa i secondi passati dal 1° gen. 1960 ^^
















ho detto una cazzata? :look:

DM Ilweran
23-05-2002, 13:56
Eh si, Ritchie ha solamente inventato il linguaggio C per scriverci Unix asdasd.
Manco cagato :D C? Cos'è? Basic ! :D
Poi Steve Jobs -_-
Lo sanno tutti che dietro Apple c'era quel simpatico hacker di Wozniak :D