PDA

View Full Version : Finalmente...


Jarsil
27-11-2001, 11:55
Qualcuno riconosce le mie competenze :)

Scherzi a parte, mi aggiungo ai moderatori già presenti di questo forum.

Come sapete la mia passione e specializzazione è sui sistemi Linux, per i quali cercherò di tenervi informati quanto più possibile.

Info:

Sto cercando di far convivere sul mio PC su due Hard Disk la RedHat 7.1 e Windows 2000 Pro.

Per limiti al Lilo (Linux Loader) non è possibile usare quest'ultimo per avviare le partizioni NTFS di Win2k, quindi occorre utilizzare il bootloader di Win2000. Operazione che però crea qualche difficoltà. Appena sono riuscito a venirne a capo, posto se interessa.

Saludoooooooooos :)

Oromekar
27-11-2001, 12:24
cioe'?

io ho installato debian e win2k pro e non ho problemi... all'avvio devo solamente tenere premuto shift per decidere quale SO far partire... basta non installare linux nel MBR e sei a posto...

o no? :look:

Oromekar
27-11-2001, 12:24
cmq tu sei incompetente per natura :D quindi non montarti troppo la testa ;)

Jarsil
27-11-2001, 12:31
Originally posted by Oromekar
cioe'?

io ho installato debian e win2k pro e non ho problemi... all'avvio devo solamente tenere premuto shift per decidere quale SO far partire... basta non installare linux nel MBR e sei a posto...

o no? :look:

Hai installato Linux su una partizione secondaria del disco o su due dischi differenti?

Win2k è sulla partizione primaria o secondaria?
Consddera che per LiLo e per il bootloader di Win2k la cosa fa molta differenza.

Io avevo già una installazione di Win2k sul mio HD.
Ieri sera ho messo un secondo HD e ci ho buttatodentro la RH7.1
Ovviamente NON potevo installare Lilo sul MBR e ho dovuto metterlo sulla partizione di boot di linux, ossia su /dev/hdb1.

I due sistemi esistono senza disturbarsi, ma Lilo non avvia le partizioni NTFS (ovviamente, anche se abiliti il supporto da kernel non avvii Win2k), e il bootloader di Win2k non riconosce linux in quanto installato DOPO. Il che significa che bisogna modificare a mano il boot.ini, creando una specie di immagine del settore di boot di linux col comando:

# dd if=/dev/hdb1 bs=512 count=1 of=/mnt/floppy/linux.bin

Poi copiare questo file nel disco C: di Win2k e modificare il boot.ini. E qui sorge il problema, almeno sul mio sistema, nel senso che non mi avvia Linux. Il boot menu appare, con la dicitura corretta, punta all'immagine del settore di boot corretto ma non avvia linux. Sto cercando di capire se dipende da Win2k o da una configurazione errata di LiLo sulla RedHat.

Wayne
27-11-2001, 13:39
Bienvenido.

:D